Il business delle aziende passa anche da WhatsApp, il corso (gratuito) a Palermo

L’uso dello strumento di messaggistica istantanea a fini di marketing: le sorelle Alessandra e Maria Rosaria Gallucci terranno un corso di formazione di 3 ore al Punto Flaccovio

Imparare a utilizzare lo strumento di messaggistica istantanea più popolare al mondo come forma di business per aziende o social influencer. L’uso di WhatsApp come strumento di marketing è un ambito ancora poco esplorato, essere i primi a muoversi su questo canale potrebbe rivelarsi un fattore altamente competitivo. 

Le sorelle Alessandra e Maria Rosaria Gallucci, social media manager ed esperte nel settore della comunicazione digitale, hanno condensato strategie, case study ed esempi per informare i lettori più avvertiti con il libro “Whatsapp Marketing” (Dario Flaccovio Editore), primo libro sul tema scritto in Italia. 

Dopo il successo in tutta la Penisola, le due sorelle fanno tappa a Palermo, sabato 23 novembre, alle 10, nella sede della casa editrice, al Punto Flaccovio di via Garcia Lorca, 5, per un workshop gratuito che vuole guidare le persone all’utilizzo di WhatsApp come strumento di marketing, mostrandogli i possibili usi della piattaforma per creare una campagna di successo. Il corso ha una durata di 3 ore ed è rivolto a un vasto pubblico di professionisti che si occupano di marketing, imprenditori, amanti del digitale a cui piace aggiornarsi sugli ultimi trend. L’ingresso è libero previa registrazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Psicologia pediatrica, all'Università di Palermo arriva il master di secondo livello

  • Lo chiamavano "putonghuà", a scuola di mandarino con il corso di cinese a Palermo

  • Dall'italiano all'inglese in un battibaleno, a Palermo arriva il tandem linguistico

  • Dal tutto tondo al "colombino", a Palermo arriva il corso di scultura per profani

  • Stampa e modellazione 3D, un corso per conoscere i segreti dell'arte amata da Obama

  • Mobilità sostenibile e università, come fare la domanda per car e bike sharing gratis

Torna su
PalermoToday è in caricamento