rotate-mobile
Corsi di Formazione

Corso di montaggio cinematografico, in cattedra anche grandi nomi di montatori italiani

Il corso si articola in 4 mesi di lezioni frontali in aula alla fine dei quali ai corsisti verrà assegnato il montaggio e la post produzione di uno dei 19 cortometraggi di fine anno girati dagli alunni di Regia e Direzione della Fotografia di Piano Focale

Sono aperte le iscrizioni per il corso di montaggio cinematografico della Scuola di Cinema Piano Focale. Chiusura iscrizioni 6 marzo. Grandi nomi del montaggio italiano tra i docenti. Come Desideria Rayner, montatrice in numerose produzioni nazionali e candidata al Ciak d’oro e al Nastro d’argento 2019 al migliore montaggio per il film “Ricordi?”. O come Cristiano Travaglioli, montatore del film Premio Oscar "La Grande Bellezza" che terrà una masterclass.

Il corso di montaggio si articola in 4 mesi di lezioni frontali in aula alla fine dei quali ai corsisti verrà assegnato il montaggio e la post produzione di uno dei 19 cortometraggi di fine anno girati dagli alunni di Regia e Direzione della Fotografia di Piano Focale. Lezioni di Elementi di base di VFX verranno spiegate alcune tecniche per lavorare con gli Effetti Visivi Digitali come, per esempio, bucare un green screen per lavorarci in post-produzione.

Un corso che è anche un’esperienza formativa completa che parte da nozioni teoriche base per arrivare poi alla lavorazione e al montaggio di un vero e proprio cortometraggio. Le iscrizioni sono aperte e il corso è a numero chiuso. Per tutte le informazioni è possibile visitare la pagina del corso su www.pianofocalescuola.it o inviare una mail a info@pianofocalescuola.it.

Il programma del corso

Il corso, organizzato in 11 moduli che prevedono l'esercitazioni e laboratori finali per testare l’apprendimento del corsista e stimolarne la creatività ed il lavoro pratico, si compone di lezioni frontali in aula. Si alterneranno lezioni di carattere più teorico in cui si lavorerà sulla visione di film o parti di film e sulla analisi del montaggio a laboratori pratici in cui si lavorerà sul montaggio di intere sequenze o progetti specifici.

1. Teoria del montaggio: un modulo in cui verranno impartite le linee guida per approcciarsi al montaggio cinematografico, la storia e le varie tecniche del montaggio.

2. Regia: verranno indagate le relazioni tra regia e montaggio e verrà approfondito lo stretto legame tra i due reparti ed i due diversi momenti nella realizzazione cinematografica.

3. Linguaggio cinematografico: verrà analizzata la grammatica e le fondamenta del linguaggio cinematografico dal punto di vista tecnico e narrativo. Saranno studiati i concetti di tempo e spazio cinematografico (specifico filmico), i vari tipi inquadrature, le tecniche di composizione, i movimenti di macchina, gli attacchi e il ritmo.

4. Storia del cinema: ripercorreremo insieme la storia del cinema internazionale fino ai giorni nostri, analizzandone l’evoluzione principalmente nel montaggio ma anche nella scrittura, nei temi, nelle storie raccontate e nella messa in scena.

5. Analisi del film: cos’è che rende immortale un prodotto e determina il successo di un film da un punto di vista del montaggio? Verrà svolto un lavoro di analisi di film, verranno visionate e analizzate delle sequenze importanti e verrà impostato un dibattito su cosa le rende uniche e perché consideriamo una resa di montaggio migliore di un’altra.

6. Segretaria d’edizione: analizzeremo la stretta relazione tra la segreteria di edizione ed il montaggio, relazione in cui la segretaria si fa custode del lavoro svolto sul set e dell’edizione del progetto, supportando il lavoro del montatore compilando i fogli di montaggio e bollettini di edizione che verranno poi consegnati al montatore.

7. Montaggio 1: il nucleo centrale del piano di studi verrà diviso in due moduli. Il primo modulo si concentrerà sulla tecnica del montaggio e si imparerà l’utilizzo del software di montaggio DaVinci Resolve.

8. Montaggio 2: desideria Rayner si occuperà della seconda parte del modulo centrale del piano di studi, affrontando il montaggio da un punto di vista artistico e personale, e raccontando la sua esperienza ed il delicatissimo rapporto tra montaggio e regia. Insieme a lei, gli alunni analizzeranno case study presi da suoi lavori recenti, andando a fondo alla tecnica e l’arte di un mestiere che è stato definito la “quint’essenza dell’Arte cinematografica” (George Lucas)

9. Post-produzione audio: cosa sono il montaggio ed il mixaggio audio? Ed il sound design? In questo modulo si acquisiranno nozioni di post-produzione audio e si imparerà ad utilizzare il software Pro Tools.

10. Color correction: Si impartiranno agli alunni le base della color correction con il software DaVinci Resolve.

11. Elementi di base di VFX: in questo modulo verranno spiegate alcune tecniche per lavorare con gli Effetti Visivi Digitali come, per esempio, bucare un green screen per lavorarci in postproduzione.

Lezione incontro online con Cristiano Travaglioli 

Durante il corso verrà svolta una masterclass online con uno dei nomi più importanti del montaggio nazionale, Cristiano Travaglioli, stretto collaboratore di Paolo Sorrentino, David di Donatello e Nastro d’argento 2015 per il film “Anime Nere”. Cristiano ci racconterà la sua esperienza, le sue prospettive e, insieme a lui, indagheremo il montaggio da un punto di vista personale e creativo.

Il laboratorio 

Terminate le lezioni frontali in aula, il mese di giugno sarà interamente dedicato al lavoro di post-produzione e montaggio dei cortometraggi realizzati dagli allievi di Regia e Direzione della Fotografia della nostra scuola. In più, gli alunni del corso di montaggio avranno l’opportunità di partecipare ad una masterclass online con Cristiano Travaglioli, stretto collaboratore di Paolo Sorrentino, di cui ha montato moltissimi capolavori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso di montaggio cinematografico, in cattedra anche grandi nomi di montatori italiani

PalermoToday è in caricamento