Corsi di Formazione

Cinque incontri per imparare la lingua di Voltaire, il corso di francese a Palermo

Le lezioni che inizieranno l'11 settembre avranno luogo sempre allo stesso orario il mercoledì per un totale di cinque incontri e saranno tenute da un’insegnante madrelingua qualificata

Forse non tutti sanno che il francese è la lingua ufficiale di ben più30 Stati, ripartiti su tutti i continenti, oltre che di numeroseorganizzazioni internazionali come l'Onu, la Nato, il Comitato olimpico internazionale e l'Unione postale universale. Costituisce inoltre, insieme con l'inglese e il tedesco, una delle tre lingue di lavoro dell'Unione europea. Parlata nel mondo da più di 300 milioni di persone, attualmente è la seconda lingua più insegnata al mondo dopo l'inglese. 

Per questi motivi, l’associazione culturale La Tenda di Abramo, in collaborazione con le Edizioni La Zisa, organizza a Palermo, per la prima volta, un corso base di lingua e cultura francese rivolto a tutte quelle persone che vorrebbero imparare la lingua di Voltaire ma che non hanno molto tempo a disposizione. 

Le lezioni, che inizieranno mercoledì 11 settembre, alle ore 18, avranno luogo sempre allo stesso orario (dalle ore 18,00 alle ore 20,oo) nello stesso giorno (il mercoledì), per un totale di 5 incontri, saranno tenute da un’insegnante madrelingua qualificata che, grazie a una innovativa ed efficace metodologia di tipo laboratoriale,  metterà gli alunni nelle condizioni di poter sostenere, in poco tempo, una conversazione di tipo basilare e non solo. 

Al termine del corso, a richiesta, sarà rilasciato un attestato. Il costo, comprensivo del materiale didattico, è di soli 90 euro e le lezioni si svolgeranno presso la sede della casa editrice in via Vann’Antò 16, a Palermo. Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre il 4 settembre. Per info e iscrizioni scrivere a: ass.latendadiabramo@gmail.com. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque incontri per imparare la lingua di Voltaire, il corso di francese a Palermo

PalermoToday è in caricamento