Lunedì, 25 Ottobre 2021
PalermoToday Noce

Fgs a Orlando e Musumeci: "Aiutateci a non distruggere una generazione di studenti"

Inviata una lettera per sensibilizzare le istituzioni e richiedere un cambio di passo sulla scuola, ormai ridotta a pezza da scarpe. Il diritto al futuro dei giovani deve essere tutelato, non distrutto e negato come fa la dad. Serve una responsabilizzazione e civilizzazione dell'intera società e delle istituzioni.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La FGS – Palermo comunica di aver spedito in data odierna un appello al sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, e al presidente della regione, Nello Musumeci, per sensibilizzarli sulle problematiche collegate alla Dad affinché si facciano anche loro portatori delle istanze per un rilancio della scuola in ottemperanza ai protocolli già raggiunti tra le istituzioni e le parti sociali. Per noi giovani socialisti è inconcepibile che a continuare a pagare il prezzo sociale più alto della pandemia siano i giovani, sia sul piano formativo, sia su quello psicologico, sia su quello sociale e sia in termini di prospettive future a breve, medio e lungo termine. “La prevenzione al covid non passa dal sacrificio del presente degli studenti danneggiando irrimediabilmente il loro futuro, ma passa dagli adempimenti dei protocolli sanitari nelle scuole con forniture di mezzi di prevenzione idonei, dal potenziamento dei trasporti, dalla sanificazione delle infrastrutture”, ha scritto sui social il segretario provinciale, Mattia Carramusa, che ha aggiunto: “Passa dalla civilizzazione e dalla responsabilizzazione di tutti i genitori e di tutte le istituzioni. Prima la politica e le amministrazioni lo capiranno, prima torneremo a garantire il diritto al futuro e a una prospettiva ai giovani e, con essi, al paese intero”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fgs a Orlando e Musumeci: "Aiutateci a non distruggere una generazione di studenti"

PalermoToday è in caricamento