Eventi

"Se non conoscevo il congiuntivo il titolo non era questo": l'esordio del palermitano Zio Joe

Si chiama così il primo album di Massimiliano Contorno, palermitano emigrato al Nord, che adesso si cimenta in un progetto da cantautore

La copertina dell'album di Zio Joe

Il titolo del suo album d'esordio è "paradossale". "Se non conoscevo il congiuntivo il titolo non era questo": si chiama così la prima fatica di Zio Joe, palermitano emigrato al Nord. Il titolo dell'album lascia intendere che l'autore si in cerca un'identità fuori dagli schemi consueti. Dietro lo pseudonimo "Zio Joe" c'è Massimiliano Contorno, già membro di diverse band attive a Palermo e dintorni qualche anno fa nel ruolo di batterista. Il palermitano adesso si cimenta in un progetto da cantautore.


"L'intento del disco - dice Contorno - è dichiaratamente scanzonato e l'ascolto è leggero. L'obiettivo è quello di strappare più di un sorriso". Ma Zio Joe, fra un paradosso e un gioco di parole, sa anche mirare bene e centrare il bersaglio. Colpisce il fatto che Massimiliano Contorno ha realizzato l'album completamente da solo, scrivendo le canzoni, arrangiando, suonando tutti gli strumenti e cantando. Un'autoproduzione nel senso più ampio. Il risultato è un album che al tempo stesso incuriosisce per il carattere variopinto, si ascolta con facilità e che lascia anche intravedere, alla fine, un'inaspettata anima seria dello Zio Joe. "Insomma - chiude scherzosamente Contorno -. Se non conoscevate lo Zio Joe... dovevate conoscerlo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Se non conoscevo il congiuntivo il titolo non era questo": l'esordio del palermitano Zio Joe

PalermoToday è in caricamento