rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Federica Virga

Opinioni

Federica Virga

Giornalista PalermoToday

Sagra del carciofo, "asineddi" fritti in agrodolce e libri al Cassaro: cosa fare nel weekend (lungo)

Weekend lungo mi ci ficco. Complice la festività del 25 aprile (che è lunedì), questo fine settimana godrà di un giorno in più. Non mancheranno dunque gli appuntamenti. Prima di tutto tornano le sagre: in provincia di Palermo sono molte e anche storiche, ma negli ultimi anni per via della pandemia non hanno avuto vita facile. Ora a Cerda torna la sagra dei carciofi e a Carini la sagra degli asineddi (da mangiare fritti e in agrodolce). Non mancheranno mostre (come quella che inaugura a Palazzo Reale), concerti (come quello di Fiorella Mannoia) e scampagnate fuori porta (confidando nel bel tempo). Ma anche momenti di cultura: al Cassaro torna infatti La via dei librai. Di seguito una selezione, ma per tutti gli altri eventi è possibile consulare il calendario eventi di PalermoToday

Cosa fare a Palermo e provincia 

Un lungo weekend per la settima edizione de La via dei librai: si ritorna alla formula in presenza che ne ha segnato il successo con le centomila presenze lungo il Cassaro. Oltre che nelle tre isole letterarie (piano della Cattedrale, vicolo del Giusino e piazza Bologni) incontri anche alla Biblioteca centrale della Regione che organizza tre visite guidate al rifugio antiaereo della Seconda guerra mondiale. 

Al via la quarantesima edizione della sagra del carciofo di Cerda. Fino al 25 aprile appuntamento a pochi passi da Palermo. Le sagre e gli eventi sono feste di conservazione delle tradizioni locali, di valorizzazione del territorio, ma sono anche una occasione per produttori, artigiani e ristoratori. 

Fino agli anni '70 la pesca dell'asineddu era una fonte di reddito per 150 barche da pesca che animavano la marineria di Carini, tra le più numerose della provincia di Palermo, all'antico Baglio dei Pescatori. Adesso, domenica, tutti in piazza a gustare asineddi fritti in agrodolce. Un modo per stare insieme gustando il piatto tipico carinese, in compagnia dei gruppi folkloristici e l'animazione per i bambini.

A Palazzo Reale inaugura una mostra sulla realtà. Sì, la realtà. Intesa come “realtà reale”. Nell’epoca in cui si sovrappongono le dimensioni dell'immagine e della realtà, reale e virtuale. Si chiama RE e aprirà le Sale Duca di Montalto fino al prossimo 31 ottobre). Una mostra che aspira a porre Palermo come capitale dell’arte contemporanea, proprio nel periodo chiave di una rinascita collettiva. 

Si parla di

Sagra del carciofo, "asineddi" fritti in agrodolce e libri al Cassaro: cosa fare nel weekend (lungo)

PalermoToday è in caricamento