Sabato, 31 Luglio 2021
WeekEnd

Non solo Carnevale, a piazza Sant'Oliva si impasta il pane: gli eventi clou del weekend

Palermo e provincia offrono un grandissimo ventaglio di appuntamenti in maschera. Ma ci sono appuntamenti anche per chi non ama il Carnevale: incontri e concerti (come quello suggestivo di Giovanni Sollima al Politeama), spettacoli teatrali, mostre, appuntamenti per i più piccoli e tour

Il secondo weekend di febbraio oscilla tra chi festeggerà il Carnevale e chi, invece, sceglierà di farne a meno. Palermo e provincia infatti offrono un grandissimo ventaglio di appuntamenti in maschera. Ma nessuno si dimentica "di chi della festa se ne infischia". Per loro incontri e concerti, come quello suggestivo di Giovanni Sollima che, nonostante il freddo, riscalderà il teatro Politeama con un violoncello costruito con il ghiaccio. Spazio anche a spettacoli teatrali, mostre, appuntamenti per i più piccoli e tour per chi ama fare il turista nella propria città.

carnevale-21. Gli eventi di Carnevale 2018 a Palermo e provincia. Per la festa più allegra dell'anno non mancheranno sfilate, ma anche serate a tema e manifestazioni alternative promosse dai locali cittadini, laboratori per i più piccoli e appuntamenti a misura di bimbo. 

2. Incontro "Palermo la ghiotta" al Punto Flaccovio. L’incontro dal titolo “Palermo la ghiotta, cibo da strada, mercati storici e salute” sarà l’occasione per scoprire e raccontare la città da più punti di vista. Simbolo perfetto di incontro culturale, la cucina è, infatti, sintesi di molteplici apporti: ebraici, islamici, europei. Tutta l’autenticità palermitana sembra raccogliersi nella sua cultura, dal cibo da strada ai mercati storici, in quella cucina popolare che porta i segni delle tante influenze e colonizzazioni. 

3. Incontro "Fuori/Confine" al Centro Amazzone. L’iniziativa rientra nel programma di attività sociali, culturali e artistiche del Centro Amazzone, rivolte non solo alle donne nel percorso di lotta contro il cancro al seno, ma a tutta la città per un’idea di teatro civico.

4. Concerto di Giovanni Sollima al teatro Politeama. E'la tappa conclusiva del  suo tour italiano con suoni di ghiaccio e riflessioni sul futuro dell'ambiente e dell'umanità, con una performance con il violoncello di ghiaccio costruito dallo scultore e liutaio americano Tim Linhart.

5. Presentazione del libro "La città a sei zampe" al circolo Arci Porco Rosso. Un libro che non tralascia nessun aspetto: la storia del "cane a sei zampe" e le sue politiche industriali, l’impatto ambientale e gli "omissis" in materia di prevenzione e risanamento, la trasformazione urbana e simbolica del territorio, la retorica delle istituzioni e le promesse mancate, le memorie personali, la vita operaia e l’emergenza sanitaria. 

6. Tour "Palermo a luci rosse, virtù, peccati e case chiuse". Durante il tour verrà tracciata una vera e propria linea temporale che - attraverso un ampio excursus - tocca varie epoche storiche. Dagli splendori dell’età classica alla legge Merlin: storie di puttane, sgualdrine e donne di malaffare. 

tributo ai pooh dei poohshare il 9 febbraio al palab 7. Concerto tributo ai Pooh al Palab. Un gruppo di amici sinceri sul palco, ma anche un tributo alla più longeva delle band italiane. L’unica che ha saputo unire più generazioni per cinquant’anni: i Pooh.

8. Tour "I Beati Paoli e il mistero della setta". Un mistero impenetrabile che da più di cinque secoli aleggia e serpeggia, vivo più che mai, nelle arterie delle città, nelle trame più fitte del suo tessuto culturale. Cave, cunicoli, complotti e impietose condanne emesse da uomini silenziosi, dalle identità celate, che si muovono invisibili negli strati più reconditi di una Palermo circondata e protetta dai suoi stessi segreti.

9. Laboratorio come fare il pane a piazza Sant'Oliva. Un laboratorio che si svolgerà nell'arco di un'oretta, durante la quale adulti e bambini si divertiranno a impastare il pane e scopriranno come si arriva dal chicco al panino.

10. Spettacolo "Out" al Museo delle marionette Pasqualino. Out è uno spettacolo visuale, multidisciplinare, costruito interamente in modo artigianale. La sua estetica trae ispirazione da artisti come Mondrian, Calder, Rotkho, Folon, Steinberg, Escher. Senza parole, si avvale della musica e dei suoni come amplificatori del sentimento e moltiplicatori dei significati. 

11. Spettacolo "Asuelto" al Teatro Libero. Un gioco di corpi in cui l’attrazione che si mescola alla distanza genera un gioco di attrazione e respingimento, proprio come se sul palco ci fossero delle calamite: questo è Asuelto, spettacolo di danza della compagnia HuryCan con sede a Madrid. 

Moltivolti02-212. Mostra di Salvo Gravano al Moltivolti. Fiorisce Ballarò sotto gli sguardi di chi lo ama. E sono tanti, musicisti, attori, artisti di strada, volontari, che cercano ogni giorno di cambiare il volto di un quartiere antico dove si respirano cultura e mescolanze tra i marmi barocchi e le torri, dietro ai banconi e sulle “balate” del mercato. C’è questo filo conduttore nella mostra di fotografie di Salvo Gravano. 

13. Evento "Prevezione Hiv, uno storytelling a fumetti" al Teatro Mediterraneo Occupato. Un momento informativo e performativo che, dato il luogo e la collaborazione con il grande amante e conoscitore di fumetti Filippo Messina, non poteva che trattare il tema del Hiv e dell’Aids dalla prospettiva di questo mondo polimorfo per linguaggio, per stile, per caratteristiche, per slancio comunicativo.

14. Spettacolo "Tamerlano" al teatro Biondo. Eccessivo, strabordante, visionario come il suo autore, Tamerlano è il racconto della smisurata bramosia di potere del protagonista, leggendario condottiero turco-mongolo vissuto nel XIV secolo. Una figura titanica, eroe violento e sanguinario, che aspira a un’illimitata potenza ma che diventa vittima della sua stessa ossessione distruttiva, metafora di un potere senza freni che divora se stesso.

15. Spettacolo "Parole e dintorni" al teatro San Filippo Neri. La comicità che prende spunto dai fatti di vita quotidiani e diventa poetica, offrendo al pubblico in questo caso due serate di piena e intelligente leggerezza. Doppio appuntamento al Teatro San Filippo Neri, con “Poesie e dintorni”, che vedrà in scena 4 attori di provata esperienza come Giuseppe Giambrone, Titti Giambrone, Rossella Leone e Tiziana Martilotti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo Carnevale, a piazza Sant'Oliva si impasta il pane: gli eventi clou del weekend

PalermoToday è in caricamento