Sabato, 31 Luglio 2021
WeekEnd

Dalla sagra della Montagnola al tour sui tetti della Cattedrale: gli eventi clou del weekend

Nel cuore dell'estate la città si svuota ma offre un fine settimana da ricordare: spazio anche al concerto di Massimo Ranieri al Verdura, al tour delle Catacombe di Porta d'Ossuna e al DiVino Festival 2018 a Castelbuono

La pesca montagnola

Primo weekend d'agosto, tra vacanze fuoriporta e ferie nella propria città. Ecco perché Palermo non si fa trovare impreparata e offre un ventaglio di opzioni per chi volesse trascorrere il fine settimana a casa. Concerti, tra tutti quello di Massimo Ranieri al Verdura, sagre, come quella della pesca bivona a Sanlorenzo Mercato o del grano a Petralia Soprana, tour, da quello al museo dell'anice a quello sui tetti della cattedrale e alla casa Florio all'Arenella. Spazio anche a degustazioni e gite in provincia. In questo caso imperdibile il DiVino Festival di Castelbuono. 

1. Concerto di Massimo Ranieri al Teatro di Verdura. Sogno e son Desto continua rinnovandosi. E continua così il meraviglioso viaggio di Massimo Ranieri insieme al suo pubblico. Dopo 400 straordinarie repliche in tutta Italia, lo spettacolo di Massimo Ranieri, ideato e scritto con Gualtiero Peirce, si rinnova e si conferma con un imperdibile appuntamento in Sicilia. 

2. Sagra della pesca bivona a Sanlorenzo Mercato. Alla scoperta della pescabivona, prodotto di eccellenza del territorio, tanto amata per la sua polpa delicata e tra i prodotti estivi più attesi dai siciliani. In degustazione la pesca bianca, il vino con le pesche e la confettura extra di pesca. E poi tanti piatti a tema creati per l’occasione dalle botteghe di Sanlorenzo Mercato.

3. Sagra del grano a Petralia Soprana. Sarà un fine settimana all’insegna della rievocazione nel quale il visitatore potrà scoprire il passato e ammirare il presente seguendo un percorso virtuale tramite l’esposizione permanente di attrezzature e prodotti legati alla coltivazione del grano. La Sagra ha infatti la caratteristica di ricreare scene di vita agreste legata al grano che ha sempre significato sudore ma anche pane, lavoro ma anche allegria. 

4. Tour al museo dell'anice Tutone. Un lungo aperitivo che inizierà con il cocktail di benvenuto Friscu, delizioso Spritz siciliano preparato dallo stesso Riccardo, settima generazione dei Tutone e padrone di casa; aperitivo salato, degustazione libera dell’Amaro Tutone, e tanta acqua e zammù!

5. Tour sui tetti della Cattedrale. La visita permetterà non solo di scoprire gli elementi artistici architettonici delle pareti esterne della Cattedrale, grazie ad una spiegazione introduttiva sulla storia della chiesa nelle prime terrazze, ma anche di ammirare dall'alto la città con le sue ricchezze paesaggistiche e monumentali.

6. Tour Carini sotterranea. Dentro le catacombe, in un viaggio indietro nel tempo fra le suggestive gallerie dei primi cristiani, i visitatori verranno accompagnati dagli archeologi che da anni scavano nel grande cimitero sotterraneo.

7. Tour alle Catacombe di Porta d'Ossuna. Vasto cimitero paleocristiano sotterraneo, datato al IV secolo d.C., luogo di sepoltura e rituali funerari delle prime comunità cristiane della Panormus romana, sede di miti e leggende famosissime, prima tra tutte quella dei Beati Paoli che usarono la catacomba come passaggio segreto. 

8. DiVino Festival 2018 a Castelbuono. Spettacoli, concerti, degustazioni wine & food, incontri, mostre ed un importante convegno a cui parteciperanno importanti personalità del mondo enogastronomico, culturale e artistico internazionale. Le strade e le piazze dello splendido e rinomato borgo medievale siciliano vivranno momenti e atmosfere indimenticabili, nel segno della grandissima qualità proposta. 

9. Festa di San Giuseppe a Bagheria. Non sarà quello di Minghi l’unico momento musicale, tra balli e danze ci sarà anche un musical "Notte Gitana". E non si festeggia San Giuseppe senza le tradizionali alborate e gloria di campane e tutti gli eventi religiosi dedicati al Santo Patrono ed in particolare la consueta processione del simulacro.

10. Mide in Sicily 2018 alla Tonnara dell'Orsa. La Tonnara dell’Orsa, in collaborazione con l’Associazione Mide e il Comune di Cinisi, propone all’interno della Tonnara un’importante rassegna culturale dal nome “Mide in Sicily 2018”: un omaggio alla Sicilia, al suo mare, alla sua luce, ai suoi odori, ai suoi sapori, alle sue voci. 

11. Spettacolo "Storie di amore e di zolfo" al Teatro Ditirammu. Uno spettacolo che è narrazione, è musica, è teatro dell'anima, è folk, è Sicilia. Un progetto vivo, in continua evoluzione, una sperimentazione continua e sempre aperta, un laboratorio di idee e suoni. Nasce dalla necessità di scoprire il folk, le radici. Si evolve nella consapevolezza, l'esigenza di trovare uno stile comunicativo contemporaneo, originale, innovativo.

12. Inaugurazione della biblioteca sociale Antonino Agostino e Ida Castelluccio. Un modo per non dimenticare quanto accaduto il 5 agosto 1989. Nino Agostino, poliziotto della Questura di Palermo era a Villagrazia di Carini con la moglie Ida Castelluccio, sposata appena un mese prima ed incinta di due mesi. Mentre entravano nella villa di famiglia per festeggiare il compleanno della sorella di lui, un gruppo di sicari in motocicletta arrivò all'improvviso e cominciò a sparare sui due. Una tragedia che ha ancora non ha avuto giustizia e che merita di non essere dimenticata.

13. Concerto di Rexa Han allo Steri.La pianista cinese naturalizzata americana Rexa Han è stata tra le protagoniste della scorsa stagione di Palermo Classica e ritorna sulla scia delle numerose richieste, giunte dal pubblico dopo la sua esibizione dell’anno scorso.

14. Tour a Casa Florio. Casa Florio, progettata dall’architetto Carlo Giachery in stile neo-gotico, addolcito dalla romantica scenografia del mare palermitano, è l’ultima dimora di Vincenzo Florio III. Sarà possibile ammirare gli affreschi in stile revivalistico realizzati dai pittori Salvatore Gregorietti e da Emilio Murdolo, Maestro di Renato Guttuso, la mostra “Vincenzo Florio, l’artista”, alla scoperta di Vincenzo Florio Pittore del ‘900″, e un piccolo museo con affascinanti cimeli appartenuti alla famiglia che rese grande Palermo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla sagra della Montagnola al tour sui tetti della Cattedrale: gli eventi clou del weekend

PalermoToday è in caricamento