Earth Day all'Orto Botanico, la via dei librai al Cassaro: gli eventi clou del weekend

Riapre il Teatro Bellini e, in attesa di ospitare attori e spettacoli sul palcoscenico, si mostra nella sua bellezza turistica. Ai Danisinni invece è tempo di circo, mentre nel centro storico sfilano i paladini di Francia

Natura, libri e cultura. Weekend all'insegna delle opportunità a Palermo. All'Orto Botanico infatti sarà tempo di Earth Day, la giornata mondiale della terra promossa dalle Nazioni Unite. Intanto al Cassaro, in via Vittorio Emanuele, per la nuova edizione de La Via dei Librai a cui parteciperà anche Pif. Riapre il Teatro Bellini e, in attesa di ospitare attori e spettacoli sul palcoscenico, si mostra nella sua bellezza turistica. Ai Danisinni invece è tempo di circo, mentre nel centro storico sfilano i paladini di Francia.  

1. Earth Day all'Orto Botanico. L'Associazione Fuori Orario Production insieme all’Orto Botanico dell’Università degli Studi, il Comune di Palermo e Earth Day Italia presentano "La 49° Giornata Mondiale per la Terra” (Earth Day Palermo 2019) indetta dalle Nazione Unite.

2. La Via dei Librai al Cassaro Alto. Cinquantacinque stand per altrettante case editrici, librai e associazioni culturali; e tre Isole Letterarie: Isola Vincenzo Consolo (sul Piano della Cattedrale); Isola Salvatore Quasimodo (in via Collegio di Giusino); Isola Leonardo Sciascia (in Piazza Bologni).

3. Tour al Teatro Bellini. Circondati dalle memorie del teatro più antico di Palermo, si assisterà alle visite, dalla platea al palco Reale, nel racconto delle trasformazioni del sito architettonico e dei 350 anni del Teatro di piazza Bellini, tra San Cataldo e la Chiesa della Martorana. 

4. Chapitô Festival ai Danisinni. A quasi un anno dall’installazione del tendone di 250 mq nell’orto-fattoria urbana del Parco Sant’Agnese, il Collettivo Chapitô organizza la tre giorni di spettacoli, musica e laboratori per festeggiare l’arrivo della primavera e riempire di colori il quartiere Danisinni.

5. Tour alla Cattedrale. La visita permetterà non solo di scoprire gli elementi artistici architettonici delle pareti esterne della Cattedrale, grazie ad una spiegazione introduttiva sulla storia della chiesa nelle prime terrazze, ma anche di ammirare dall'alto la città con le sue ricchezze paesaggistiche e monumentali. 

6. Tour sui tetti della chiesa di Santa Caterina. Dalla sommità dell'edificio cinquecentesco, dominato da un'ampia cupola, lo sguardo si posa sulle adiacenti piazza Pretoria e piazza Bellini dove si ergono la Martorana e la Chiesa di San Cataldo. 

7. Parata dei paladini di Francia a Palermo. La parata dei paladini, seguirà un cammino suddiviso in tappe, iniziando dalla Cattedrale, per proseguire verso Corso Vittorio Emanuele, facendo una piccola fermata a Piazza Pretoria, per poi arrivare ai Quattro Canti ed in seguito in Piazza Verdi, al Teatro Massimo, in cui verrà fatta una sosta, per concludersi, infine, al Teatro Politeama.

8. Tour del Mulino Bianco a piazza Unità d'Italia. All’interno di una struttura di oltre 300 mq, che richiama l’iconico Mulino e che racchiude sei diverse isole tematiche, un team di esperti della nutrizione sarà disponibile a colmare gap informativi e a fornire utili suggerimenti ai visitatori, guidandoli in un percorso conoscitivo ed esplorativo alla scoperta delle materie prime di qualità. 

9. Spettacolo "Teste di moro" al Teatro Sant'Eugenio. Una donna innamorata che, tradita ed ingannata da un moro saraceno, trova nella vendetta la sua gloria e la sua stessa irreparabile follia; emotivamente strappata al senno, una donna in corto circuito incapace di sopportare la ferita della menzogna.

10. Infiorata Termitana 2019. I quadri che verranno realizzati glorificheranno vari aspetti dell’isola, la religiosità, il folklore, le tradizioni, la natura, lo street food, il cinema, l’automobilismo, e i più grandi personaggi che hanno dato la loro vita alla Sicilia. 

11. Tour "Genius Loci". A Palermo, ai tempi del dominio iberico, furono inventati i primi simulacri del Genio con tale intelligenza che i secoli successivi riprodurranno spesso il Nume, il quale assumerà una valenza simbologica evolutiva in concordanza con i tempi.

12. Mondiali del tango ai Cantieri Culturali alla Zisa. I Cantieri Culturali della Zisa si trasformeranno in una vera e propria cittadella tanguera, invasa dal coloratissimo mondo dei ballerini, la cui giornata inizia sempre al calar del sole, come è nella meravigliosa tradizione dei Paesi Latini.

13. Festival ConFormazioni a Palermo. ConFormazioni ha reso Palermo un importante polo della danza contemporanea al Sud, ma anche porta del Mediterraneo per una città che quest'anno accoglie artisti provenienti da Grecia, Spagna, Belgio, Francia e naturalmente Italia. 

14. Concerto di Carmen Avellone al Blue Brass. Una serata dedicata alla grande tradizione canora del mainstream nel cartellone della Fondazione,  che oramai da quasi cinquanta anni promuove, puntando sui musicisti del territorio siciliano, la produzione di musica Jazz.

15. Concerto dell'Orchestra Sinfonica Siciliana al Teatro Politeama. Sul palcoscenico del Politeama Garibaldi ci sarà il pianista Filippo Gorini vincitore, tra numerosi altri premi, del concorso internazionale Beethoven a Bonn nel 2014.

16. Presentazione del libro "Residence Rotoli" alla libreria Paoline. Con attenzione e dedizione, l’autore racconta il cimitero di Santa Maria dei Rotoli di Palermo; lo fa con la cura tipica di chi lo ha servito con impegno in qualità di direttore, di chi si è speso con energia e responsabilità, conscio che il camposanto rappresenta il luogo dell’ultimo riposo di persone che hanno avuto una vita. 

17. Giornate dell'agricoltura a Valledolmo. Giunto ormai alla XXI edizione, quello delle “Giornate dell’Agricoltura” è tra gli eventi più attesi dell’anno sia dagli espositori, che hanno modo di far conoscere così i propri prodotti, sia dai tantissimi turisti che affollano di volta in volta l’intera area fieristica per celebrare e apprezzare le diverse eccellenze che il territorio offre dal punto di vista agroalimentare e artigianale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

18. Tour al museo del giocattolo di Bagheria. Il percorso espositivo - che va dalle bambole di porcellana, cera o panno lenci, alle case per le bambole complete dei piccoli arredi all'interno; dai giocattoli in legno, come pupi o trottole, a quelli in latta - metterà in luce la valenza del giocattolo, la sua storia e la sua evoluzione, affrontando la tematica della rappresentazione ludica, potente specchio della storia dell’uomo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Incidente a Boccadifalco, schianto tra 2 auto: tre feriti, uno è grave

  • Ditta privata danneggia conduttura, mezza città senz'acqua

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento