Giovedì, 29 Luglio 2021
WeekEnd

Festa del pane di Monreale, parata del Pride in centro: gli eventi clou del weekend

Fine settimana tra cibo e cultura. A Palazzo Bonocore spazio alla mostra dedicata al World Press Photo, a Campofelice di Roccella al festival internazionale del vento e del mare. Non mancheranno spettacoli, mercatini e passeggiate nei quartieri popolari

Città ricca, in fermento, città gustosa e culturale al tempo stesso. Per il weekend Palermo offre un ventaglio di alternative in grado di soddisfare un po' tutti. A Monreale via alla festa del tipico pane, con degustazioni ma anche concerti. In città invece è tempo di Pride, con un palinsesto ricco di eventi. A Palazzo Bonocore spazio alla mostra dedicata al World Press Photo, a Campofelice di Roccella al festival internazionale del vento e del mare. Non mancheranno spettacoli, come quello di Carolyn Carlson al Teatro Massimo, mercatini come l'Hop Hop Market di via Magliocco e passeggiate urbane come quella a Ballarò. 

1. Monreale bread festival 2018 a Monreale. Gastronomia, cultura, intrattenimento musicale, tradizione e innovazione. Queste le parole chiave della seconda edizione della "festa ru pani ri Murriali", la due giorni dedicata al prodotto di punta del commercio della cittadina normanna in provincia di Palermo

2. Parata del Palermo Pride 2018. Il Village apre le porte alla città da giovedì fino a domenica ed è allestito tra piazza Croce dei Vespri e piazza Sant'Anna ma anche altri sono gli spazi di contaminazione del Palermo Pride 2018. Sabato invece la tradizionale parata.

3. Public lecture di Francesco Pistilli al World Press Photo. Sabato 22 settembre a Palazzo Bonocore  Francesco Pistilli, terzo premio sezione storie per la categoria General News grazie al reportage “Lives in limbo”, terrà una lecture a partire dalle 18.30. Per l’occasione presenterà il suo ultimo reportage fotografico di scatti inediti realizzato in Puglia.  

4. Cartoline da Ballarò. Passeggiata urbana alla scoperta delle cinque pitture urbane realizzate nello storico quartiere dall’omonimo progetto. Percorso: “Viva Santa Rosalia” di Igor Scalisi Palminteri,  “Fides” di Andrea Buglisi, “Faces are places” di Alessandro Bazan, “Turbo Ballarò” di Fulvio Di Piazza, "Franco Franchi” di CrazyOne.

5. Festival Ventodamare a Campofelice di Roccella. Il Festival internazionale del vento e del mare si svolgerà tra il lungomare Mediterraneo, nei pressi della Torre araba, dove si esibiranno gli aquilonisti, e Piazza Garibaldi, dove verrà allestita la fiera collegata al festival. Come sempre vi saranno spettacolari e multiformi aquiloni provenienti da tutto il mondo. 

6. Spettacolo "Carolyn Carlson - Short Stories" al Teatro Massimo. La grande coreografa californiana Carolyn Carlson presenta uno spettacolo che si articola in cinque momenti, cinque short stories appunto, in parte ricreati appositamente per il Corpo di ballo del Teatro Massimo. 

7. Proiezione del mediometraggio "Scintilla" al Cinema De Seta. Il film è nato da un'idea di Manuel Benigno con sceneggiatura dello stesso insieme a Carlo Baldacci Carli. La regia è di Francesco Benigno. 

8. Sposa del Mediterraneo alla Fiera del Mediterraneo. Il padiglione 20, per 9 giorni, sarà un grande salone espositivo dell'arredo, corredo e servizi per gli sposi. Abiti da sposa e sposo, abiti da cerimonia, addobbi floreali, trucco, acconciature, wedding planner, sale ricevimento, autonoleggio, bomboniere, partecipazioni, fotografia, video, fedi nuziali, gioielli, gruppi musicali, noleggio auto e carrozze d’epoca, agenzie di viaggio. 

9. Fiera Hop Hop Market in via Magliocco. Spazi dedicati a ceramiche decorate, monili, accessori per donna, cucito creativo, borse e tantissimo altro. Uno spazio particolare verrà invece destinato agli amanti delle piante con alcuni esemplari di Pomelie. 

10. Incontro "Dusseldorf si presenta" ai Cantieri Culturali. Nell’ambito della biennale d’arte contemporanea “Manifesta 12”, il capoluogo siciliano celebra la città tedesca, con la quale è gemellato dal 2015, offrendone uno spaccato tra arte contemporanea e interrogativi sociali.  

11. Mostra "Ho annegato il mare" all'Ecomuseo Urbano Mare Memoria Viva. La possibilità della visione del mare negato ai cittadini di Palermo a seguito della selvaggia speculazione edilizia iniziata nel dopoguerra e culminata nell’epoca Ciancimino, conosciuta come “Sacco di Palermo”, che ha privato la città della sua costa balneabile e della tradizione marinara, è il concept intorno al quale ha ruotato l’intervento dell’artista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa del pane di Monreale, parata del Pride in centro: gli eventi clou del weekend

PalermoToday è in caricamento