A Villa Filippina si guarda Giove, al Nautoscopio si balla: gli eventi clou del weekend

Dalla notte di Galileo al planetario al tour a Palazzo Alliata di Villafranca che per la prima volta aprirà due stanze inedite fino a "NordSudOvestFest" con la musica dal mondo alla Cala. E al teatro della famiglia Argento va in scena lo spettacolo dei pupi Farsetta, Nofrio e Virticchio

L'estate è ormai alle porte e trascorrere i fine settimana all'aria aperta è un vero toccasana. Molti gli eventi tra Palermo e provincia come la notte di Galileo al planetario di Villa Filippina o il tour a Palazzo Alliata di Villafranca che per la prima volta aprirà due stanze inedite. Spazio anche al cibo, con la festa del kebab siciliano, e al teatro con lo spettacolo dei pupi Farsetta, Nofrio e Virticchio della famiglia Argento. Intanto al Nautoscopio inaugura la rassegna NordSudOvestFest. Non mancheranno concerti, visite guidate e appuntamenti per bambini. 

1. La notte di Galileo al Planetario di Villa Filippina. Un appuntamento da non perdere perché si potranno osservare due tra i più importanti corpi celesti osservati e studiati, per la prima volta nel 1610, da Galileo Galilei:  Giove, il grande pianeta gassoso del Sistema Solare, con le sue quattro lune principali, e la Luna con i suoi mari e crateri.

2. NordSudOvestFest al Nautoscopio. Un festival che ha l'intenzione di raccontare il mondo attraverso la sua musica e le sue atmosfere divise per aree geografiche, passando dalle sonorità electro della musica del nord, al calore del sud, al rockabilly dell'ovest fino alla musica araba e balcanica espressa fra note e danze. 

3. Festa del kebab a Sanlorenzo Mercato. La carne utilizzata per il weekend del kebab siciliano del Mercato sarà di pollo e tacchino da allevamenti ragusani: solo cosce di pollo, sovracosce di tacchino e fusi scelti, marinati per 10 ore con curry, curcuma, cumino e vino rosso, e poi rosolati a fuoco lento per 45 minuti. 

4. Spettacolo "Pagliaccio" al Teatro Massimo. Composta da Ruggero Leoncavallo, che ne scrisse anche il libretto, nel 1892 sull’onda del successo di Cavalleria rusticana che aveva aperto la nuova strada del verismo musicale, Pagliacci è da un lato più verista, perché si presenta come opera ispirata a un tragico fatto di cronaca avvenuto in un paesino calabrese, dall’altro più intellettuale, poiché la presenza del teatro nel teatro crea una situazione metateatrale. 

5. Tour a Casa Florio. Progettata dall’architetto Carlo Giachery in stile neo-gotico, addolcito dalla romantica scenografia del mare palermitano, è l’ultima dimora di Vincenzo Florio III. Sarà possibile ammirare gli affreschi in stile revivalistico realizzati dai pittori Salvatore Gregorietti e da Emilio Murdolo, Maestro di Renato Guttuso. 

6. Spettacolo "Farsetta Nofrio e Virticchio" al Teatro dei Pupi. La Famiglia Argento, maestri pupari dal 1893, diffonde la storia e l’arte dei pupi siciliani, tramandando da cinque generazioni l’arte dell’artigianato nella costruzione degli stessi e nella rappresentazione delle opere. 

7. Tour alla Cattedrale. La visita permetterà non solo di scoprire gli elementi artistici architettonici delle pareti esterne della Cattedrale, grazie ad una spiegazione introduttiva sulla storia della chiesa nelle prime terrazze, ma anche di ammirare dall'alto la città con le sue ricchezze paesaggistiche e monumentali.

8. Passeggiata sui passi di Cagliostro. In un fitto intreccio di realtà, mito e leggenda, tra enigmi alchemici e messaggi esoterici, un itinerario dal taglio storico - antropologico che traccia le tappe fondamentali della storia e del pensiero di uno dei personaggi considerati “simbolo” della Sicilia. 

9. Tour a Palazzo Alliata di Villafranca. Il palazzo aprirà al pubblico due stanze inedite: il salottino giallo e l’ex alcova. Per l’occasione, sarà possibile varcare la soglia della stanza rosa, già fruibile dall’esterno e nella quale poter ammirare il ritratto di Marianna Ucria e la collezione archeologica. 

10. Presentazione del libro "Sotto le stelle di Roma" al Tempo Libero. Scritto da Massimo Benenato, figlio del noto comico Franco Franchi, l’opera spinge alla riflessione sui rapporti umani e sul significato più ampio della vita e dell’esistenza umana. 

11. Evento "Science show" al Forum Palermo. Science show è uno spettacolo educativo e didattico dove protagonista sarà l'acqua, tema conduttore di Gocce di Sostenibilità. A spiegare come prendono forma gli esperimenti e ad illustrare le peculiarità che caratterizzano i laboratori scientifici un operatore specializzato che, tra gioco e scienza, stupirà il pubblico con particolari effetti speciali. 

12. Pulizia della spiaggia "Zotta beach" a Sferracavallo. Armati di sacchi, palette, rastrelli e guanti, senza simboli di partito, sigle sindacali o loghi di associazioni, in prossimità della bella stagione, si riuniranno per pulire la costa. 

13. Conversazione "Siamo tutti maschi?" alla biblioteca Salvatore Rizzuto Adelfio. Oltre all'autore intervengono Filippo Messina dell'associazione Altroquando, Luigi Carollo del coordinamento Palermo Pride e Massimo Milani, coordinatrice del Palermo Pride.

14. Spettacolo "Il trapasso dell'acino in vino" alla Tonnara dell'Orsa. L'originale piéce teatrale, nata da un soggetto di Davide Ganci e diretta da Marco Pomar, andrà in tournèe questa estate nelle principali cantine siciliane. 

15. Evento "Una milonga sul mare". Nasce nei vicoli di Bueno Aires più di cento anni fa ed ancora oggi viene portato avanti con tutte le sue tradizioni, i suoi "codigos" e con un suo galateo unico al mondo.

16. Infiorata di Marineo. La manifestazione offre la possibilità di godere di vari spettacoli di musica e intrattenimento durante la notte nelle principali piazze del paese tra cui la danza delle luci, spettacolo lumino musicale con accensione delle luminarie a ritmo di musica e spettacolo con fuochi pirotecnici. 

17. Mostra su Joe Di Maggio a Isola delle Femmine. La sua storia inizia il 9 dicembre 1897 presso la chiesa Maria Santissima delle Grazie di Isola delle Femmine, dove vengono uniti in matrimonio i suoi genitori, il pescatore Giuseppe e Rosalia Mercurio rammendatrice di reti da pesca.

18. Mostra "Insomnia cookies" al museo Pasqualino. È il corpo dell'artista il soggetto/oggetto di questa ricerca, che diventa campo di indagine, territorio da sondare, spazio di possibilità che sfugge alle definizioni castranti delle categorie che mortificano e avviliscono l'esperienza di un dialogo sincero con il proprio sé, con le proprie pulsioni, inclinazioni e desideri. 

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

  • Commercio a Palermo, nelle vie "in" affittare un negozio costa anche 165 mila euro l'anno

I più letti della settimana

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • "Questo è per lei", pacco sospetto consegnato in spiaggia alla moglie di un carabiniere

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Fiamme in una casa di via Altarello, nell’incendio morto un anziano

  • Due dj, bar e duecento persone in pista: sequestrata discoteca abusiva a Mondello

  • San Cipirello, 41enne trovato morto sul marciapiede di fronte casa: ipotesi omicidio

Torna su
PalermoToday è in caricamento