Giovedì, 29 Luglio 2021
WeekEnd

Sagra del ficodindia, il maestro Serpotta spiegato ai bambini: gli eventi clou del weekend

Un fine settimana a misura di bambino senza essere touch screen: dalle gite fuori porta alle sagre mangerecce. Dal laboratorio ludico-pratico nella Chiesa del Carmine Maggiore a Le vie dei tesori per scoprire la città insieme a mamma e papà

Nonostante questa sia l'era dei nativi digitali incollati agli schermi degli iPhone ad appena una manciata d'anni d'età, questo è un weekend a misura di bambino senza essere touch screen. Dalle gite fuori porta alle sagre mangerecce, dai talk sostenibili per imparare qualcosa di più sul mondo del cibo ai film al cinema, dal laboratorio ludico-pratico nella Chiesa del Carmine Maggiore incentrato sul maestro Serpotta a Le vie dei tesori per scoprire la città insieme a mamma e papà. Ecco, allora, una guida agli eventi imperdibili per un weekend da trascorrere in famiglia. 

1. Inaugurazione agenzia immobiliare Gianluca Calì. Gianluca Cali è un imprenditore di Casteldaccia. Nel 2011 si è opposto al pizzo e la mafia ha dato alle fiamme la sua concessionaria. A qualche giorno dalla sentenza che condanna i suoi estortori, Calì apre una nuova attività in corso Vittorio Emanuele 243.

carmine maggiore-22. Laboratorio per bambini "Serpotta, l'estroso stuccatore". Il laboratorio ludico-pratico di manipolazione creativa coinvolgerà tutti i piccoli partecipanti nella realizzazione di manufatti artistici riprodotti, emulando la tecnica del Serpotta e utilizzando impasti alternativi e materiali da riciclo; in questo modo, i bambini apprenderanno l'importanza dei materiali di risulta e di come è possibile dar loro una seconda vita in maniera semplice e divertente.

3. Presentazione del libro "Le notti insonni di Liillà" di libreria Broadway. Angelo Petyx è stato un grande scrittore siciliano, scoperto da Calvino e lanciato da Vittorini, grazie al quale pubblicò con Mondadori il suo romanzo d'esordio "La miniera occupata". il Palindromo, ripescandolo da un lunghissimo oblio, ripropone "Le notti insonni di Liillà" con la convinzione che si tratti di un romanzo importante, se non imprescindibile, nell'universo della letteratura siciliana e italiana del Novecento.

4. Sagra del ficodindia a Roccapalumba. È il ficodindia, con i suoi colori vivaci e il suo gusto prelibato, il protagonista indiscusso di una kermesse di tre giorni nei quali gusto, sapori, arte, si incontrano per dare vita a un evento che è, ormai, appuntamento imperdibile per migliaia di turisti. Il Ficodindia sarà, infatti, presente non solo in marmellate, grappe, liquori, primi piatti, dolci, ma anche in oggettistica in mostra, nonché nella XII estemporanea di pittura e in convegni che ne valorizzano le caratteristiche peculiari.

5. Inaugurazione Archivo / N38E13. Sebastiano Mortellaro, Alessandro Librio, Francesco Lauretta, Canecapovolto, Francesco Tagliavia, Domenico Sciajno, Hatori Yumi, Carlos Rivera, Carmelo Nicotra solo per citarne alcuni, sono gli artisti che rappresentano la ricerca diversificata e coraggiosamente sperimentale di N38E13, dalla pittura alla scultura alle installazioni site specific e la sound art.

ostriche-26. Cena "Fish & Chik" da Chiosco. Con un menu degustazione a cinque portate, lo chef Sergio Giovenco porterà in tavola tutto il sapore del Mediterraneo. 

7. Palermo ospita l’X-Vision Tour. Fujifilm X-Vision Tour è un evento gratuito, aperto al pubblico, che coinvolgerà i suoi partecipanti con mostre, seminari, workshop, incontri tecnici, touch&try della Serie X.

8. Va dove ti porta l’orto al Circolo Arci Porco Rosso. Mentre gli adulti, infatti, parleranno di migrazioni, sicurezza alimentare, agricoltura sociale e alimentazione sostenibile i bimbi si divertiranno a scoprire frutta e verdure sconosciute attraverso un laboratorio sensoriale.

9. Le vie dei sapori a Sanlorenzo Mercato. Non solo luoghi esotici dall'altra parte del mondo. Dietro l’angolo, nelle province di Palermo, Messina, Catania e Siracusa crescono alberi che in estate si riempiono di coloratissimi frutti tropicali. Su tutti il mango, profumato, dalla polpa dolce e succosa che ha conquistato il mercato locale e il palato dei siciliani. 

10. Gita a Bosco Ficuzza. Dalla Real Casina di Caccia al Centro Recupero Fauna Selvatica passando per il Santuario di Tagliavia. Prima di rientrare, nel pomeriggio, sarà effettuata una tappa a Piana degli Albanesi per l’acquisto dei cannoli ed altre tipicità locali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sagra del ficodindia, il maestro Serpotta spiegato ai bambini: gli eventi clou del weekend

PalermoToday è in caricamento