rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Dal 9 all'11 dicembre

Il festival dello sfincione dolce, il ritorno del circo Orfei: i 6 eventi da non perdere nel weekend

A Giuliana si celebra il ritorno della soffice pasta cotta al forno e ripiena di crema di ricotta. In via dell'Olimpo torna l'appuntamento con giganti della savana e artisti internazionali. Non mancheranno gli spettacoli dedicati ai bambini, come "Il mago di Oz" all'Agricantus, e le visite guidate

Sfincione e circo, mostre e spettacoli per bambini. Non manca nulla al weekend che anticipa di poco i fine settimana più natalizi. Mentre la città si agghinda a festa, con mercatini e fiere dedicate al Natale, non mancano gli appuntamenti per chi cerca eventi coinvolgenti. Come il festival dedicato allo sfincione dolce, tipico di Giuliana, che rivive dopo trent'anni d'oblio. In via dell'Olimpo torna il circo Orfei, con giganti della savana, alta cavalleria, artisti internazionali e attrazioni esotiche. Non mancheranno le mostre, come quella di Paul Harbutt a Palazzo Oneto di Sperlinga e spettacoli per bambini, tra tutti "Il mago di Oz" all'Agricantus. 

Tutti gli eventi in calendario

Il festival dello sfincione dolce 

A Giuliana si festeggia il ritorno dello sfincione dolce dopo circa trent’anni di oblio. Nel borgo in provincia di Palermo, poco meno di duemila abitanti, a 750 metri sul livello del mare, lo sfincione non è salato - né bianco, né rosso - ma dolce al palato con la sua soffice pasta cotta al forno ed il morbido ripieno di crema di ricotta rigorosamente di pecora, condita con scaglie di cioccolato e spolverata di cannella. Un tempo era il dolce tipico della domenica e delle feste comandate; nel corso degli ultimi decenni, però, la chiusura di bar storici ed il ricambio generazionale tra gli artigiani del settore, l’hanno fatto cadere nel dimenticatoio. Ora un festival per celebrarlo. 

Il circo Orfei in via dell'Olimpo 

Come da tradizione, l’arte circense torna a Palermo con lo show del circo Sandra Orfei, l’unico in città con i reali e i giganti della savana, alta cavalleria, artisti internazionali, attrazioni esotiche e l’esclusiva dell’uomo cannone e l’uomo più forte del mondo, come da antica tradizione circense. Emozioni, allegria, per oltre due ore di divertimento con le attrazioni del circo Sandra Orfei di Equestre Vassallo. Dall’alta cavalleria all’esotico, dalla comicità alle acrobazie, tutto in un quadro targato dal regista, Claudio Vassallo, sotto la direzione artistica di Sara Mateva. Uno spettacolo unico, capace di trasportarvi nell’atmosfera magica e surreale del circo, attraverso il connubio perfetto, tra circo tradizionale e teatro moderno. 

Visite gratuite alla chiesa del Carmine Maggiore

Sabato sarà possibile visitare gratuitamente dalle 10 alle 16 (ultimo ingresso mezz'ora prima della chiusura) la chiesa del Carmine Maggiore, splendido luogo nel cuore di Ballarò. Si potrà visitare la chiesa barocca, il chiostro cinquecentesco e il campanile da poco messo in sicurezza, dal quale si potrà abbracciare la cupola con i telamoni che la sorreggono.

Festival delle energie alter-native tra Cruillas e Cep 

Da venerdì 9 e fino a domenica 11 dicembre torna a Palermo il festival energie alter-native, che tramite la cultura e l'informazione promuove ormai da quindici anni l'uso delle energie rinnovabili. Quest'anno la manifestazione grazie al finanziamento del Comune di Palermo attraverso il Bando Periferie del Fus sposta il suo baricentro tra Cruillas e il Cep e invita tutta la cittadinanza a partecipare ai vari appuntamenti per scoprire il quartiere e le associazioni che ospitano il festival che anni ormai insistono e resistono quotidianamente rivitalizzando il tessuto sociale del territorio.

La mostra di Paul Harbutt a Palazzo Oneto di Sperlinga

L'attenzione agli incroci multiculturali, alle mescolanze etniche, ai sentimenti spesso contrastanti legati all’appartenenza a un territorio da parte dell’artista inglese Paul Harbutt fa sì che la Sicilia, con la sua stratificazione storica e culturale, sia il luogo ideale per accogliere la personale “Nomad”: l’opening della mostra, è in programma sabato 10 dicembre alle ore 18, nel settecentesco Palazzo Oneto di Sperlinga (via Bandiera 24), di recente restituito al suo splendore grazie al mecenatismo di Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona, che lo ha restaurato e adibito ad ambiente espositivo, già nel corso dell'edizione palermitana di Manifesta.

Per i bambini lo spettacolo "Il mago di Oz"

Una rilettura delle più classiche tra le fiabe è la proposta che il Teatro Agricantus di Palermo riserva al suo pubblico più giovane. Domenica 11 dicembre alle ore 16 spettatori in erba (dai 5 ai 12 anni di età) sono attesi nello spazio di via XX Settembre, di cui è direttore artistico Vito Meccio, per assistere alla messa in scena de Il mago di Oz, fiaba liberamente ispirata al grande classico di Lyman Frank Baum (dal quale fu tratto il celebre film “The wizard of Oz” nel 1932) e portato in scena dagli  interpreti del Teatro Bertolt Brecht per la stagione di Teatro per Ragazzi. 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il festival dello sfincione dolce, il ritorno del circo Orfei: i 6 eventi da non perdere nel weekend

PalermoToday è in caricamento