rotate-mobile
Dal 24 al 26 marzo

Dalle degustazioni di vino in cantina alle visite guidate nelle giornate Fai: cosa fare nel weekend

Tanti appuntamenti in programma in questo primo fine settimana di primavera. Con il Fondo Ambiente Italiano sette aperture straordinarie, come quella del chiostro di San Giovanni degli Eremiti. Ai Cantieri Culturali il concerto di Nada

Primo weekend di primavera. Le belle giornate invitano ad uscire e stare all'aria aperta. Un'occasione da non perdere è dunque quella che offre Fai, il Fondo Ambiente Italiano: nel fine settimana infatti è possibile visitare sette luoghi iconici della città, come ad esempio il chiostro di San Giovanni degli Eremiti. Non mancheranno le mostre, tra tutte quella di Omar Hassan che porta Punctum a Palazzo Reale. E poi ancora concerti (ai Cantieri Culturali c'è Nada), degustazioni in cantina (dai Duca di Salaparuta) e tour inediti (come quello sulla cupola di San Salvatore per guardare Ballarò dall'alto). 

Gli eventi in calendario

Turisti in città con Fai 

Torna Fai, il più importante evento di piazza promosso dal Fondo Ambiente Italiano e dedicato al patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese. A Palermo 7 aperture straordinarie, compreso il chiostro di San Giovanni degli Eremiti, oggetto di un importante progetto di riqualificazione dell’area verde con risorse della Delegazione Fai Palermo, e il camminamento superiore. Visite guidate anche in provincia, a cura dei volontari dei Gruppi Fai di Carini, Castelbuono e Isnello.

Giornate Fai di Primavera a Palermo il 25 e 26 marzo

Punctum, la mostra a Palazzo Reale 

Dopo aver esposto anche a Miami, New York, Londra, Berlino e Milano, con la mostra Punctum, Omar Hassan espone per la prima volta a Palermo. Punctum nasce da un dialogo autentico tra l’artista e la Fondazione Federico II, che ancora una volta rifiuta le mostre pre confezionate. Conosciuto anche come artista-boxeur grazie ai suoi celebri Breaking Through, Omar Hassan esplora lo spazio interstiziale tra classicità e contemporaneità, connettendo passato e futuro.

Degustazioni di vino in cantina 

Domenica alle Cantine Duca di Salaparuta visite e degustazioni domenicali. Passeggiando fra le barrique delle Cantine Duca di Salaparuta, alla scoperta della storia di una delle cantine più antiche della Sicilia nata nel 1824 per opera di Giuseppe Alliata Principe di Villafranca e Duca di Salaparuta. Si visiteranno le bottaie in cui maturano i vini Duca e Corvo, l’innovativa sala di degustazione e la seducente struttura dell’Enoteca. Durante la degustazione, si assaggeranno tre vini rappresentativi di questa realtà vitivinicola. 

Il concerto di Nada ai Cantieri Culturali 

Spazio Franco compie cinque anni e festeggia l’importante traguardo con tre giorni di grande musica, teatro e festa. Un programma speciale, per tutto il weekend, che come di consueto presenta grandi artisti, di lunga carriera e fama, accanto a progetti che hanno contraddistinto il percorso e le molteplici attività di questo laboratorio permanente, diventato oggi un punto di riferimento internazionale di produzione creativa. Sul palco ci sarà dunque il concerto di Nada

Ballarò vista dalla cupola del Santissimo Salvatore 

Ad un gruppo di fotografi è stato chiesto di dare una loro personale visione di Ballarò e, attraverso i loro occhi, come in un gioco infinito di specchi, rivedere i nostri e quelli di tutti coloro che incontriamo ogni giorno fra le vie di un mercato che non cesserà mai di esercitare il suo fascino. L'associazione culturale "Guardie del Tempio" presenta "Cercando Ballarò", la mostra fotografica collettiva a cura di Giovanna Musumeci, Ornella Salerno, Martina Mannucci, Vitalba Galati, Alessia Lo Bianco e Chiara Nocera. L'esposizione, gratuita, è inserita all'interno del percorso turistico che dà accesso alla cupola del Santissimo Salvatore.

Lo spettacolo "Risate di gioia" al Biondo 

Al Teatro Biondo è in scena "Risate di gioia - Storie di gente di teatro" da un’idea di Elena Bucci, che lo dirige e interpreta insieme a Marco Sgrosso, con il quale ha curato anche la drammaturgia, le scene e i costumi. Bucci e Sgrosso, artisti di straordinaria sensibilità, portano in scena un emozionante spettacolo, un nuovo progetto che si allaccia ad altre loro produzioni in cui la coppia aveva già indagato l’arte del teatro. Un viaggio alla scoperta di una moltitudine di uomini e donne di teatro e che, dietro le quinte e sul palcoscenico, hanno trascorso la loro vita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalle degustazioni di vino in cantina alle visite guidate nelle giornate Fai: cosa fare nel weekend

PalermoToday è in caricamento