Giovedì, 28 Ottobre 2021
WeekEnd

Falstaff ritorna al Teatro Massimo, al museo si degusta anice: gli eventi clou del weekend

In scena il capolavoro di Verdi dopo 123 anni dalla sua prima volta. Al Museo Tutone si va alla scoperta della celebre etichetta tra macchinari d'epoca e degustazioni. Non mancheranno i tour come quello a Villa Adriana e spettacoli come "Miracolo" al Teatro alla Guilla 

Non solo Carnevale. Il weekend alle porte si presenta ricco di appuntamenti e di cose da fare. Al Teatro Massimo torna il capolavoro di Giuseppe Verdi, Falstaff, dopo 123 anni dalla sua prima volta. Al Museo Tutone si va alla scoperta della celebre etichetta di Anice Unico, tra macchinari d'epoca e degustazioni. Non mancheranno i tour (come quello a Villa Adriana), spettacoli (come "Miracolo" al Teatro alla Guilla), concerti (al Santa Cecilia si esibirà la Barcelona Gispy Balkan Orchestra) e proiezioni (al De Seta sarà proiettato il Casanova di Fellini). 

Sfilate e feste: tutti gli eventi di Carnevale 

1. Spettacolo Falstaff al Teatro Massimo. Falstaff di Giuseppe Verdi torna ancora una volta al Teatro Massimo, dopo 123 anni da quando lo aveva inaugurato, nel 1897, e dopo 23 anni dall’ultima presenza in stagione, nel 1997 per il centenario dell’inaugurazione (ma al Politeama Garibaldi): al Teatro Massimo Falstaff è assente da oltre cinquant’anni. 

2. Tour al museo dell'anice Tutone. Nel percorso della produzione della celebre etichetta Anice Unico, tra macchinari moderni e antichi e immagini d’epoca, insieme alla famiglia Tutone, si visiterà il Museo, immersi nel racconto dei duecento anni di storia della storica azienda palermitana. 

3. Tour a Villa Adriana. Tra le oltre cento ville che costellavano la Piana dei Colli, ce n’è una che è stata dedicata, cosa nel Settecento assai rara, a una donna. La nobildonna si chiamava Adriana e la sontuosa dimora si trova alla fine del primo tratto di via San Lorenzo.

4. Concerto della Barcelona Gipsy Balkan Orchestra al Real Teatro Santa Cecilia. La Barcelona Gipsy balKan Orchestra unisce le differenze artistiche dei vari membri, arricchito dalla vibrante scena musicale di Barcellona: dalla tradizione balcanica, catalano-iberica, greca, italiana, russa e mediorientale alle vibrazioni del jazz manouche e del rockabilly fino all'eleganza della musica classica. 

5. Workshop su Instagram al Punto Flaccovio. Un workshop rivolto a professionisti o semplici amanti dei social network e un momento di incontro per approfondire il business che in poco tempo è iniziato a essere veicolato da Instagram, passato da semplice social di condivisione di foto a strumento di marketing per privati e aziende.

6. Concerto degli Psychedaire al Cre.Zi.plus. Gli Psychedaire propongono una serata dedicata ai sogni e agli incubi di due fra le esperienze musicali più sperimentali e seminali della storia del rock. 

7. Spettacolo "L'amore è uno straniero" al Teatro Atlante. Durante la narrazione, accompagnata da musica araba classica dal vivo, ci sarà la danza dervisci rotante. Lo spettacolo si conclude con un concerto di musica araba.

8. Concerto di Cristiana Verardo al Circolo Arci Fontarò. Un live molto intimo, in solo acustico chitarra e voce, in cui Cristiana si racconta attraverso le sue canzoni e qualche aneddoto legato ala sua vita, oltre ad un sentito omaggio musicale a Rosa Balistreri.

9. Proiezione del cartone animato "Tappo, cucciolo in un mare di guai" al cineteatro Lux. Un film d'animazione con protagonista un cagnolino un po' viziato, avvezzo a ogni tipo di lusso grazie alla sua benestante padrona. E quando la donna muore, Tappo si ritrova improvvisamente senza un tetto.

10. Proiezione del film "The answer" al cinema Rouge et Noir. The Answer, è un film epico che presenta, per la prima volta sullo schermo cinematografico, uno dei più conosciuti e venerati maestri spirituali del nostro tempo, Paramhansa Yogananda, attraverso la testimonianza vivente e nelle parole del suo discepolo diretto Swami Kriyananda. 

11. Proiezione del film "Casanova" al Cinema De Seta. Lumpen presenterà il Casanova di Federico Fellini, considerato pressoché unanimemente l'ultimo capolavoro del grande regista riminese. La proiezione è proposta dalla Lumpen nell'ambito di un omaggio più ampio dedicato a Fellini per il centenario della nascita. 

12. Spettacolo "Chi si contenta gode?" al cineteatro Lux. Visto come vanno le cose oggi, “Chi contenta...” i Petrolini intraprendono un viaggio nell’Italia di oggi, con il loro modo di vedere le cose: l’ironia e la satira e analizzano usi, costumi, mode, personaggi. 

13. Spettacolo "Miracolo" al Teatro alla Guilla. Due fratelli (becchini precari) hanno il compito di seppellire un migrante, ma il cimitero della città è stracolmo. Da ciò scaturisce un agro divertissement in cui i due provano, senza riuscirci, a sbarazzarsi del corpo del defunto.

14. Spettacolo "Le allegre comari di Windsor" al Teatro Libero. In scena un cast tutto al femminile: la signora Page, la signora Ford, la giovane Anne Page e la serva Quickly, che danno parola anche ai personaggi maschili, assenti ma molto presenti in tutta la pièce.

15. Spettacolo "No no nanette" al Gran Teatro Tenda. La commedia musicale, è uno spettacolo brillante e pieno di energia capace di immergere il pubblico in un’atmosfera così fedele agli anni ruggenti del Charleston, tra paillettes, piume e abiti coloratissimi, che si prevedono due ore di spensierato divertimento tra scenette comiche e balletti elettrizzanti.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falstaff ritorna al Teatro Massimo, al museo si degusta anice: gli eventi clou del weekend

PalermoToday è in caricamento