I tour di Settembre Unesco, la mostra di Leonardo da Vinci: gli eventi clou del weekend

Alla Gam viene inaugurata l'esposizione che celebra i 500 anni della morte del genio de La Gioconda, mentre al Teatro Massimo torna (ancora una volta) il Barbiere di Siviglia. A Bagheria è tempo di Animaphix, al Verdura si rende omaggio ai Pink Floyd e allo Spasimo c'è la "festa a bballu"

Castello a Mare © Rosellina Garbo

Settembre porta con sé voglia di passeggiate, scoperta, divertimento. Per questo, per due settimane, saranno tanti gli itinerari pensati da Settembre Unesco alla scoperta dei più bei siti della città. Alla Gam, intanto, viene inaugurata la mostra che celebra i 500 anni della morte di Leonardo da Vinci, mentre al Teatro Massimo torna (ancora una volta) il Barbiere di Siviglia. A Bagheria è tempo di Animaphix, al Verdura si rende omaggio ai Pink Floyd e allo Spasimo c'è tempo di "festa a bballu". 

1. Settembre Unesco. Palermo è sempre al centro del Mare Nostrum e accoglie, ieri come oggi: le tracce del suo passato sono indelebili, si srotolano lungo siti che hanno tutte le carte a posto per entrare in un circuito spaziale e temporale, oltre che turistico, che si sistema a corolla dei nove monumenti già riconosciuti.

2. Mostra "Leonardo, la macchina dell'immaginazione" alla Galleria d'Arte Moderna. La macchina dell’immaginazione, un’esposizione multimediale a cura di Treccani, è la mostra che celebra fino al 26 gennaio 2020, i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. 

3. Spettacolo "Il barbiere di Siviglia" al Teatro Massimo. Il melodramma buffo in due atti che racconta la storia d’amore tra Rosina e il Conte d’Almaviva, destinata al lieto fine, nonostante gli ostacoli posti da Don Bartolo, grazie al barbiere Figaro.

4. Festival "Animaphix" a Bagheria. Nei cinque giorni di Festival si presenteranno 83 film, di cui 14 anteprime nazionali e un’anteprima mondiale. Cuore della quinta edizione di Animaphix sarà il programma competitivo che presenta 41 cortometraggi di produzione internazionale. 

5. Evento "Un giorno per bene" alla Città dei Ragazzi. Per i figli e nipoti sono previsti laboratori sulle diversità botaniche esistenti nel luogo, su esperimenti di chimica e fisica e sull'importanza del riciclo per il futuro del nostro pianeta, sullo studio del corpo umano.

6. Concerto dei Brit Floy al Teatro di Verdura. Uscito nel 1979 il concept album semi-autobiografico del grande Roger Waters, "The Wall" rimane uno degli album più venduti di tutti i tempi ed una pietra miliare nella storia della musica rock mondiale firmata Pink Floyd. 

7. Festa a bballu allo Spasimo. Sul palco si intrecceranno i ritmi dei tamburelli e delle percussioni alle melodie della fisarmonica e dell’organetto fino alle dolci note del flauto traverso, del liuto arabo e della chitarra.

6. Tour a Palazzo Zingone Trabia. Visite assistite tra gli idilliaci paesaggi neoclassici e la leggiadria delle raffigurazioni, dallo scenografico piano nobile, fino all'alcova, caratterizzata da combinazioni di tratti geometrici e caratteri arabi, che narrano le influenze della cultura esotica di Palermo.

7. Festa d'indipendenza della Repubblica di Costa D'Avorio. Al Cinema De Seta, ai Cantieri Culturali alla Zisa, si terrà una giornata culturale in occasione del 59esimo anniversario dell'indipendenza della Repubblica di Costa D'Avorio.

8. San Pio Day a Scillato. L’appuntamento, organizzato da un comitato di volontari guidato da Giuliano Cortina e dal comitato di San Pio, si annuncia di grande richiamo non solo religioso ma anche artistico musicale. 

9. Tour e mostra a Cefalà Diana. Una giornata speciale per gli amanti della cultura e del territorio e della buona musica con la possibilità di visitare l'interno della torre dove è stata allestita una mostra che parla di Cefalà Diana.

10. Corto Pepper Fest a Terrasini. Dalle ore 21 saranno proiettati i sette cortometraggi che, durante la stessa serata, saranno valutati dalla giuria di qualità, costituita da personalità appartenenti al mondo del cinema, arte e giornalismo, che assegnerà il primo premio al Miglior Corto.

11. Escursione "ArcheoTrekking" al bosco di Santa Venera. Il percorso si sviluppa lungo un sentiero di circa 3,5 km con pendenze massime del 15%. Si parte dall’ingresso dell’area boschiva forestale di Santa Venera, dove dopo poche decine di metri si trova la necropoli indigena di “Manico di Quarara” dove è possibile visitare le tombe a grotticella. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • Omicidio di Ana Maria, parla l'ex compagno: "Mi ha detto che aspettava un figlio da me"

  • Poliziotti si fingono inquilini e scovano super latitante in casa: arrestato Pietro Luisi

  • Incidente a Partinico, perde il controllo dello scooter e cade: morto 21enne

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

Torna su
PalermoToday è in caricamento