Palermo a luci rosse: una passeggiata nel segno di eros, vizi, peccati e case chiuse

Venerdì 18 ottobre appuntamento con Palermo a luci rosse. Eros, vizi, peccati e case chiuse, la passeggiata raccontata ideata e proposta da Tacus Arte Integrazione Cultura sul complesso e articolato fenomeno della prostituzione. Dalle Veneri ericine alla legge Merlin, un itinerario storico – antropologico, che si snoda tra il dedalo di quartieri e i vicoli del centro storico, alla scoperta dei luoghi del proibito e dei vecchi bordelli palermitani, della vita delle belle "signorine", tra aneddoti e testimonianze di vita vissuta. 

Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 20:45 presso Piazza San Domenico. Il contributo a sostegno dell'iniziativa è di €3 per i soci Tacus - €5 non soci. Il tour è un racconto itinerante e non è da intendersi come una visita guidata; non prevede ingressi e avverrà totalmente in esterna. L’adesione è valida solo su prenotazione, da effettuarsi telefonicamente al 320.2267975 (anche via WhatsApp). In caso di anomalie o imprevisti, lo staff si riserva di annullare/posticipare l’evento. Variazioni ed eventuali modiche saranno comunicate tempestivamente a tutti i partecipanti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dal Cassaro al web, "La via dei librai" non si arrende al Coronavirus: i libri si sfogliano a distanza

    • Gratis
    • dal 23 al 26 aprile 2020
    • Sul web
  • ANNULLATO | "Caravaggio Experience. La fuga e l’indagine": viaggio tra videoinstallazioni a Palazzo

    • dal 22 dicembre 2019 al 30 aprile 2020
    • Palazzo Sant'Elia
  • RINVIATO | Visite culturali, mercoledì didattici e Stra-Papà: ritorna "La Domenica Favorita"

    • Gratis
    • dal 8 marzo al 13 maggio 2020
    • Parco della Favorita
  • ANNULLATO | Pamela Villoresi è Frida Khalo: "Viva la Vida", lo spettacolo in prima nazionale al Biondo

    • dal 4 marzo al 10 maggio 2020
    • Teatro Biondo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento