Il fossato del maltempo, il tour: l'annunziatella degli sbirri e i suoi sotterranei

Il fossato del Maltempo, l'Annunziatella degli Sbirri e i suoi sotterranei. Appuntamento previsto per il 9 luglio 2020 alle ore 19,30 oppure ore 21,00. 

Secondo appuntamento del programma estivo 2020 R-estate a Palermo con In Itinere che porta i visitatori alla scoperta delle storie di una Palermo antica le cui storie si perdono nelle notti dei secoli, e che si svelano attraverso i percorsi che passano dentro il cuore del centro storico. Stavolta è il cuore pulsante del mandamento dell’Albergheria a fare da scenografia a tutto, il viaggio in una atmosfera di per sé affascinante dove si sono svolte alcune delle vicende più significative della città. 

Un itinerario che prende il via da Piazza Bonanno fronte questura e finisce all'ex Chiesa delle Balate detta “Annunziatella degli Sbirri”, in un tragitto a tappe che si svelano man mano che si avanza, animato dai racconti della nostra guida che passo dopo passo rivelerà gli aneddoti legati alla storia e ai luoghi, ai personaggi storici...e scopriremo anche il perché c'è un'area soprannominata "fossato del maltempo". 

Una delle storie è proprio legata alla Chiesa “Sant’Annunziata alle Balate” che apparteneva all’Ordine dei Francescani, edificata nel primi del seicento e passata alla fine del settecento alla Confraternita degli Algoziri, detti “sbirri”, che sembra rappresentassero un nucleo di investigatori giudiziari dai modi molto violenti, così come racconterà la responsabile Antonella Tirrito. Sarà da qui che si scenderà piccoli gruppi persone nel mondo sotterraneo della catacomba, nei cunicoli dove si possono osservare i resti delle antiche mura che oggi fanno parte della città sotterranea dove ancora oggi il Kemonia scorre nascosto. 

A questa narrazione altre ne seguiranno e sarà così che la bellezza artistica si mescolerà a quella culturale di questo luogo speciale dove viene rievocato il contesto dell’antico mandamento e quello della Chiesa delle Balate e del popolo palermitano che vi abitava. Una vera esperienza sensoriale che coinvolge la fantasia di chi parteciperà immerso nel ventre della chiesa e della città. Come già per l’itinerario precedente, si comporranno due gruppi che si alterneranno per motivi di sicurezza e per consentire a tutti l’accesso ai luoghi dove è possibile entrare solo per numeri contingentati.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • I cavalieri templari a Palermo: passeggiata raccontata su storia, luoghi e leggende

    • 26 settembre 2020
    • Piazza Bellini
  • Il giardino iniziatico di Villa Giulia, visita guidata al "meraviglioso angolo della terra"

    • 26 settembre 2020
    • Villa Giulia
  • Walking tours Agt: visite alla Cattadrale e alle chiese della Martorana e Santa Caterina

    • dal 22 al 24 settembre 2020
    • Piazza Bellini

I più visti

  • Mercato del contadino a Ficuzza: ogni domenica l'appuntamento enogastronomico

    • Gratis
    • dal 26 luglio al 25 ottobre 2020
    • Real Casina di Caccia di Ficuzza
  • Ville nobiliari, musei gioiello, chiese nascoste e case d’artista: Le Vie dei Tesori debutta a Bagheria

    • dal 12 al 27 settembre 2020
    • luoghi sul sito
  • TerrAmare, ogni martedì due itinerari culturali con degustazioni alla scoperta di Terrasini

    • dal 18 agosto al 22 settembre 2020
    • Vari luoghi, vedi nell'articolo
  • Museo Diocesano, la riapertura con la mostra "Architetture barocche in argento e corallo"

    • dal 10 luglio al 10 ottobre 2020
    • Museo Diocesano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento