Belladonna, guaritrici e streghe: una passeggiata tra medicina e inquisizione

Veleni, erbe magiche, magia terapeutica e medicina popolare al centro di Belladonna. Guaritrici e streghe, tra medicina e inquisizione, la passeggiata raccontata storico - antropologica ideata e proposta da TACUS Arte Integrazione Cultura sulla sottile linea di confine tra l'arte del sanare e quella del maleficare. Dagli antichi ricettari ai processi per maleficio un vero e proprio viaggio sulle tracce di una Palermo antica e oscura, per ricostruire, un tassello dopo l'altro, la figura femminile, la sua valenza socio culturale, in relazione al Collegio medico e alla Santa Inquisizione. 

Il tour è un racconto itinerante e non è da intendersi come una visita guidata; non prevede ingressi a siti monumentali e il percorso avverrà totalmente in esterna. L’adesione è solo su prenotazione, da effettuarsi telefonicamente. In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, di condizioni meteo avverse, anomalie o imprevisti, lo staff si riserva di annullare/posticipare l’evento. Variazioni ed eventuali modiche saranno comunicate tempestivamente a tutti i partecipanti.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

I più visti

  • Un'arca contemporanea per gli "animali" di Banksy, la grande mostra a Palermo

    • dal 7 ottobre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Loggiato di San Bartolomeo e Palazzo Trinacria
  • Terracqueo, una grande mostra sul Mediterraneo va in scena a Palazzo Reale

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo Reale
  • I 100 volti di David Bowie nelle foto di Masayoshi Sukita: la mostra a Palazzo Sant'Elia

    • dal 10 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo Sant'Elia
  • Geraci Siculo, il calice del monastero di Santa Caterina in mostra al museo parrocchiale

    • Gratis
    • dal 22 agosto al 31 dicembre 2020
    • Museo parrocchiale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento