Tisane letterarie: Montale e gli Ossi di Seppia al Teatro Ditirammu

Domenica 13 marzo alle 18.30 al Teatro Ditirammu Eugenio Montale, da Ossi di seppia, Satura e altre raccolte saranno i protagonisti delle tisane letterarie con Gigi Borruso come attore protagonista e Fabio Lannino come musicista.

Una serie di iniziative da dedicare alla poesia, in incontri informali, fra una tisana, un caffè, qualche biscotto e due chiacchiere con il pubblico. Il secondo appuntamento de “Le Tisane Letterarie” sarà Domenica alle ore 18.30.

Protagonisti saranno sempre la grande poesia italiana del ‘900 e contemporanea e l’interpretazione di Gigi Borruso con tappeti sonori. Un viaggio non certo esaustivo o rigorosamente definito, ma emozionale e conviviale: fra la parola, il suo farsi corpo e l’ascolto. L’andare e il venire della parola, dalla memoria al mondo sconosciuto e viceversa, è forse il solo modo di ricordarsi che la vita è un grande stupore da condividere, creando e ricreando incessantemente nuovi racconti.

Il dubbio in Eugenio Montale - forse il più fulminante interprete della condizione esistenziale moderna – è tagliente, radicale, ma vibra nell’ascolto di una dimensione profonda se pur inafferrabile della vita: certamente uno dei momenti più alti del Novecento italiano. A Pasolini, il più dibattuto intellettuale e poeta del secondo novecento, dobbiamo la generosa intuizione d’una parola tenera e corrosiva, che ha rivelato le contraddizioni della società italiana e del suo trapasso fra tradizione contadina e consumismo. La sua coraggiosa tensione etica è ancora oggi un punto di riferimento del pensiero libertario.

Infine, Alda Merini, è una delle figure più emblematiche degli ultimi decenni per l’intenso e toccante rapporto che in lei si esprime fra il corpo del poeta e la sua parola. E’ significativo che parte della sua poesia sia scaturita proprio dalle tecniche dell’improvvisazione, dal poetare orale, e solo in seguito fissata sulla pagina. E l’irrompere della sua figura nella comunicazione di massa ha reso la sua poesia e la sua testimonianza di vita difficilmente scindibili nell’immaginario collettivo, raggiungendo il grande pubblico con un’immediatezza e una forza non comuni.

“Lo sanno bene i bambini e i poeti - precisa l’attore Gigi Borruso - a me la sfida di dare corpo e voce ai segni lasciati sulla carta, sperando di portarvi su un sentiero inatteso, se pur così carico di memoria”. Il costo del biglietto è di € 8,00 tisana e biscotti inclusi. Contatti e prenotazioni - cellulare 3311044500 - email spettacoli@teatroditirammu.it. Il botteghino è aperto dal lunedì al sabato dalle ore 16.30 alle 19.30 e nei giorni di spettacolo dalle ore 20.00.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Campofiorito, "La terra degli dei": Sara Favarò presenta in streaming il suo ultimo libro

    • solo oggi
    • Gratis
    • 8 aprile 2021
    • evento online
  • "Il lavoro nell'era post Covid": in streaming il talk con il professor Domenico De Masi

    • solo oggi
    • Gratis
    • 8 aprile 2021
    • evento online
  • "Città narranti, ascoltare per narrare": al via il ciclo di incontri di Illustramente

    • solo domani
    • Gratis
    • 9 aprile 2021
    • evento online

I più visti

  • Sfincione Festival con asporto e delivery: torna l'appuntamento di Sanlorenzo Mercato

    • Gratis
    • dal 16 al 18 aprile 2021
    • Sanlorenzo Mercato
  • Bike tour alla scoperta di una Palermo segreta fatta di misteri, storie e leggende

    • solo oggi
    • Gratis
    • 11 aprile 2021
    • evento online
  • Monte Catalfano, sabato e domenica l'ascesa fino al "punto trigonometrico" e il volo di Akira

    • dal 10 al 11 aprile 2021
    • Monte Catalfano
  • Tragici giochi mortali su Tik Tok, in streaming il talk con Giovanna Corrao e Jenny Taormina

    • Gratis
    • 14 aprile 2021
    • evento online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento