menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Francesca Mancuso

Foto Francesca Mancuso

Termini Imerse, torna l'infiorata

Anche quest'anno una delle vie del centro si è arricchita di opere d'arte realizzate con piante e fiori. Il filo conduttore era la musica: non a caso i quadri hanno raffigurato alcune tra le canzoni più famose del repertorio italiano, con riferimenti anche alla musica sacra

A Termini Imerese torna l'appuntamento con l'Infiorata. Dal 27 aprile a ieri, numerose sono state le iniziative organizzate dal Comitato di quartiere "Madonna delle Grazie". Anche quest'anno una delle vie del centro di Termini - Via Lo Faso - si è arricchita di opere d'arte realizzate con piante e fiori.

Giunta alla sua quarta edizione, l'Infiorata Termitana quest'anno ha seguito come filo conduttore la musica, il vero e proprio tema della manifestazione. Non a caso i quadri - realizzati con i fiori offerti gratuitamente da alcuni fiorai della zona e coltivati nei giardini dei cittadini termitani – hanno raffigurato alcune tra le canzoni più famose del repertorio italiano, con riferimenti anche alla musica sacra. Il primo quadro è "Volare", ma ci sono, tra gli altri, anche "L'elefante e la farfalla", "Rose rosse", "Papaveri e papere", "Il gatto e la volpe" e "Fratello Sole, sorella Luna".

L'infiorata è stata preceduta dal corteo storico che ha visto la partecipazione di oltre 85 personaggi. Ma novità assolta di questa edizione è stato l'inedito evento "Balconi in fiore", una gara dedicata ai migliori scorci e balconi che per tutto l’anno rendono più affascinante il volo di Termini. Dal 1° al 30 aprile, infatti, era possibile partecipare al concorso dedicato all'area termitana inviando le foto più belle.

Lo scopo finale era quello di valorizzare gli edifici in cui erano esposte le più originali fioriere e balconiere, stimolando all'abbellimento e alla cura del verde in città. La giuria, composta dagli stessi infioratori, ha premiato il vincitore questa mattina, in occasione dell'inaugurazione dell'infiorata, a cui ha partecipato anche il sindaco Salvatore Burrafato: "L'Infiorata è un'iniziativa resa ancora più interessante dal fatto che è spontanea, c'è la voglia della città di resistere, dimostrata dall'operosità delle associazioni nonostante il momento di difficoltà".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento