"Zero in condotta", Toti e Totino al Dorian Art

Martedì 3 marzo, alle ore 21, Toti e Totino allieteranno il pubblico del Dorian Art di piazza don Bosco, esibendosi all'interno del format settimanale "Zero in condotta", di Paride Benassai e Marcello Mandreucci. 

Un successo che si ripete ogni settimana e che riesce a fare sempre sold out. Sembra rivelarsi la sorpresa teatrale dell’anno “Zero in condotta”, il format del martedì del Dorian di piazza Don Bosco che vede protagonisti Paride Bernassai e Marcello Mandreucci nel ruolo di due improbabili insegnanti, che ospitano il pubblico nel ruolo di allievi e uno studente vip. In questo, che è il terzo appuntamento, il duo comico ripercorrerà la propria carriera da studenti, raccontando aneddoti legati alla loro vita professionale.

Un viaggio tra teatro e improvvisazione, tra ricordi e nostalgia, tra sorrisi e serietà. Si ritorna quindi alla lavagna, in una sorta di laboratorio scenico, unito al vasto repertorio teatrale e musicale dei personaggi presenti sul palcoscenico e alla loro innata capacità di sapere improvvisare. Ingresso a partire dalle 19. 30. Per prenotare un tavolo telefonare allo 091 508 9722 o al 380 798 0615. Biglietto: 10 o 15 euro. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • L'arte che riparte dopo il lockdown, al Loggiato San Bartolomeo la mostra di Julien Friedler

    • dal 7 giugno al 7 luglio 2020
    • Loggiato San Bartolomeo
  • Come mangiavano le monache in convento, la cena con le ricette di Santa Caterina

    • 10 luglio 2020
    • Monastero Santa Caterina D'Alessandria
  • Magia ed esoterismo, una passeggiata notturna alla volta della Palermo misterica

    • 3 luglio 2020
    • Villa Bonanno
  • "Mercanteggiando sotto le stelle", a Villa Pottino ricominciano gli eventi e le fiere

    • Gratis
    • dal 3 al 4 luglio 2020
    • Villa Pottino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento