"Una pura formalità", spettacolo teatrale al Biondo

Un'immagine tratta dallo spettacolo di Glauco Mauri

Da martedì 11 a domenica 16 marzo, al Teatro Biondo arriva lo spettacolo teatrale "Una pura formalità", tratto dal film di Giuseppe Tornatore.

Un delitto è stato commesso e ne viene accusato un celebre scrittore, Onoff. Nella lunga notte in cui si snoda l’interrogatorio, Onoff cerca ansiosamente di ricordare, facendo i conti con se stesso, con la propria coscienza e la propria esistenza. Quando "Una pura formalità" di Giuseppe Tornatore uscì nel 1994 fu accolto, per la sua inquietante novità, con una certa difficoltà da parte della critica. Oggi è considerato uno dei suoi film più belli in assoluto (lo stesso autore ne è convinto), un "piccolo capolavoro" interpretato magistralmente da Gérard Depardieu, Roman Polansky e un giovanissimo Sergio Rubini. Oggi Glauco Mauri e Roberto Sturno, sfruttando la grande teatralità dell’opera, portano in scena questa nuova versione.

"L’intensità del racconto, il suo ritmo, illuminato da emozionanti colpi di scena, una razionale e al tempo stesso commossa visione della vita - spiega Mauri - mi hanno spinto, in pieno accordo con Tornatore, ad una libera versione teatrale. Già il film ha una sua struttura sospesa fra cinema e teatro e questo mi ha molto aiutato nel lavoro". Spettacolo tratto dal film di Giuseppe Tornatore, per la versione teatrale del regista Glauco Mauri, con Glauco Mauri, Roberto Sturno e con Giuseppe Nitti, Amedeo D’Amico, Paolo Benvenuto Vezzoso, Marco Fiore; scene Giuliano Spinelli, costumi Irene Monti, musiche Germano Mazzocchetti per una produzione Compagnia Mauri - Sturno.

Calendario spettacoli: martedì 11 marzo, ore 21.00 (turno Prime), mercoledì 12 marzo, ore 17.30 (turno Scuola), giovedì 13 marzo, ore 17.30 (turno Promozionale), venerdì 14 marzo, ore 21 (turno Repliche A), sabato 15 marzo, ore 21 (turno Repliche B), domenica 16 marzo, ore 17.30 (turno Domenicale). Costo biglietti: 24 euro (intero poltrona), 16 euro (intero galleria), 20 euro (ridotto poltrona), 12 euro (ridotto galleria), 12 euro (studenti poltrona) e 8 euro (studenti galleria).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Come mangiavano le monache in convento, la cena con le ricette di Santa Caterina

    • 10 luglio 2020
    • Monastero Santa Caterina D'Alessandria
  • L'arte che riparte dopo il lockdown, al Loggiato San Bartolomeo la mostra di Julien Friedler

    • dal 7 giugno al 7 luglio 2020
    • Loggiato San Bartolomeo
  • "Mercanteggiando sotto le stelle", a Villa Pottino ricominciano gli eventi e le fiere

    • Gratis
    • dal 3 al 4 luglio 2020
    • Villa Pottino
  • Palermo Pride, undici piazze in rete: non un corteo ma un'alleanza di corpi

    • solo oggi
    • Gratis
    • 4 luglio 2020
    • luoghi all'interno dell'articolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento