Opera dei pupi e fiabe raccontate

Gabriella Beninati durante una sua performance

Sabato 8 e domenica 9 marzo, al Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino arriva le opere dei pupi e le fiabe raccontate.

Procede il ciclo di rappresentazioni di opera dei pupi tratto dalla "Storia dei paladini di Francia" di Giusto Lo Dico. Al modo antico, ogni rappresentazione seguirà idealmente la precedente, riprendendo la narrazione dal punto esatto in cui si era conclusa. Sabato 8 marzo, alle ore 17.30, andrà in scena la storia di "Carlo Magno", a cura di Enzo Mancuso. L'imperatore Bramante, si accampa sotto le mura della città di Saragozza, e riesce a far prigionieri il re Galafro, i suoi tre figli e Morando di Riviera. Mainetto preoccupato dalla situazione affronta Polinoro, capitano generale di Bramante, e Bramante stesso, e riesce ad ucciderli. Il re Galafro, visto il coraggio di Carlotto-Mainetto, decide di dargli in sposa sua figlia Galerana, generando l'invidia dei fratelli Falserone, Bulugante e Marsilio, i quali escogitano un complotto per ucciderlo. Nel frattempo giungono a Saragozza il re africano Gualfrediano insieme al figlio Uggiero per mettere alla prova Mainetto perché sospettano abbia sconfitto Bramante e Poliporo con un inganno. Constatato il valore del giovane, Uggiero decide di restare al suo fianco divenendo suo fedele amico: dopo avergli rivelato la congiura organizzata da Falserone, Bulugante e Marsilio, Carlotto, Morando di Riviera, Galerana e Uggero iniziano il viaggio verso Roma per organizzare la vendetta contro i fratellastri traditori e restituire al legittimo erede il trono di Parigi.

Domenica 9 marzo, sempre alle 17.30, toccherà invece alle fiabe raccontate. Sarà Gabriella Beninati a leggere la propria opera, "La lepre e la tartaruga", accompagnando il racconto con momenti di intrattenimento e performance teatrali. "Un momento da passare insieme per divertirci e scoprire che nella vita non è importante se ti sembra di non stare al passo con il resto del mondo, l'importante è decidere la meta e arrivare a raggiungerla", scrivono gli organizzatori. Gabriella Beninati inizia il suo percorso artistico studiando grafica e animazione per cartoni animati collaborando alla realizzazione del cartone animato Pinocchio di Enzo D'Alò nel 2012. Nel 2005 inizia a seguire laboratori teatrali con Antonio Giordano, Antonio Raffaele Addamo, Claudio Collovà, Cristina Coltelli, Landi Sacco ed altri partecipando a diversi spettacoli. Oggi oltre a continuare il suo percorso teatrale, insegna Teatro Danza ai bambini al Centro delle Arti Teatrali e lavora presso diversi centri ricreativi svolgendo attività ludico-creative e laboratoriali. Per entrambi gli spettacoli il costo del biglietto sarà di 8 euro (intero) o 5 euro (ridotto). Per informazioni telefonare allo 091.328060.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Da vivo", lo show di Angelo Duro si fa anche a Palermo: lo spettacolo al Teatro Golden

    • 5 marzo 2021
    • Teatro Golden
  • Weekend al parco: mercato vintage, sport per tutti e musica dal vivo a Villa Filippina

    • Gratis
    • dal 27 al 28 febbraio 2021
    • Villa Filippina
  • "Anima mea": Bruno Caruso, Gianbecchina e Saverio Terruso in una mostra

    • Gratis
    • dal 11 febbraio al 11 marzo 2021
    • Galleria Arte 24
  • Passeggiata a Monte Catalfano alla scoperta della grotta dell'eremita insieme ad un rapace

    • dal 27 al 28 febbraio 2021
    • Monte Catalfano
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento