Il Teatro Orione scommette sui più piccoli: in scena le fiabe ispirate ai classici Disney

In programma da Frozen a Pinocchio, apre i battenti anche un'accademia dei musical

Trasmettere la passione del teatro ai più piccoli portando in scena fiabe e musical ispirati ai classici Disney.  Il Teatro Orione a Palermo scommette sulle famiglie e per la nuova stagione 2018/2019 ha messo in sesto un cartellone che guarda con particolare attenzione ai giovanissimi. Cinque in tutto gli spettacoli adatti alle famiglie, realizzati in collaborazione con le Officine artistiche del Sud: si parte il 10 e l'11 novembre con "Arendelle: le principesse del regno di ghiaccio", una rivisitazione di Frozen, per proseguire con "C'era una volta Shrek" il 19 e 20 gennaio. Si continua con "L'incantesimo della Rosa" il 23 e 24 febbraio e poi con "Hakuna Matata" il 13 e 14 aprile.  E ancora, "Carissimo Pinocchio", in programma il 15 e il 16 dicembre.

Distogliere l’attenzione dei bambini da videogiochi, cinema e internet e trasmettere loro la passione per il teatro sta risultando una missione possibile. “I numeri ci stanno dando ragione e questo ci fa molto piacere - dice Giuseppe Valenti, uno dei gestori della struttura – portare a teatro i più piccoli oggi significa guardare al futuro e coltivare una passione necessaria a salvare questo mondo”. A sostenere il progetto è arrivata anche un’accademia aperta a tutti per imparare a recitare, cantare e ballare, con grande attenzione ai musical, sempre a cura delle Officine artistiche del Sud. Il direttore, Giuseppe Minnella, spiega che “le opere in scena sono per tutte le fasce d’età, i testi sono nostri, tradotti e rimessi in metrica in italiano. C’è una grande risposta da parte della gente, questo è un modo per avvicinare i più piccoli al teatro, dove invece non vanno più”.

Oltre al cartellone per i più piccoli, altri appuntamenti per i bambini e le famiglie sono stati inseriti nella tradizionale programmazione stagionale: il 9 e il 10 marzo tocca a "I promessi sposi, amore senza tempo", il 29 e il 30 dicembre si potrà invece assistere a "Nicù e il mago di Oz", riadattamento, tenero e fantastico, del celebre romanzo “Il meraviglioso Mago di Oz” di Frank Baum a cura di Elisa Parrinello. Fuori programma d’eccezione, il 24 e il 25 novembre, con "Il libro della Giungla - La storia di Mowgli".

pinocchio-4 

La stagione 2018/2019 al Teatro Orione prevede anche altri appuntamenti, in tutto 14 spettacoli. Si parte il 27 ottobre con le danze di "Mario Incudine canta Benassai". Si prosegue il 17 novembre con "Picciriddu", il concerto del cantante palermitano Alessandro Scarlata, che vedrà come ospite speciale Massimo Di Cataldo. Appuntamento poi il 29 novembre con "I fiumi mormoravano", spettacolo di Anna Mauro e Franco Italia che parte dalla canzone "La leggenda del Piave".

Spazio anche al flamenco, il 9 dicembre, con "Madres": uno spettacolo con cui la maestra Deborah Brancato cerca di raccontare la maternità di Maria, madre di Gesù. A gennaio, il 26 e il 27, il Teatro Orione propone "Fiat Voluntas Dei", una commedia brillante diretta da Roberto Spicuzza, mentre dal 15 al 17 febbraio arriva un musical amatissimo: "Notre Dame De Paris". Il 23 e il 24 marzo è la volta del monologo-dialogo "Perchè il buio non mi copra interamente". Danza e musical diventano protagonisti il 6 e il 7 aprile con "4 Views" di Simone Mannino e Marta Calandrino. Gli spettacoli andranno avanti il 26 e il 27 aprile con la commedia brillante "Tatiddu u siggiaro" di Toti Villa e con "Amuri Amuri", recital di musica, prosa e poesia in programma l'11 maggio. La stagione si chiuderà il 25 e il 26 maggio con "Il malato immaginario".

Il costo dell'abbonamento stagionale è di 130 euro mentre per gli spettacoli fiabeschi piccoli è di 50 euro per gli adulti e 35 euro per i bambini. Informazioni sul sito internet: https://www.teatropalermo.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

Torna su
PalermoToday è in caricamento