Esercito e scuola insieme per la memoria: gli studenti disegnano un monumento ai caduti

Al Teatro Massimo la finale del concorso di idee rivolto agli allievi delle scuole superiori per ricordare i "Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace"

Palermo ospiterà la finale del progetto "Realizza il monumento", concorso di idee promosso dall’Esercito per il quale è stato chiesto agli studenti delle scuole superiori di riproporre in veste moderna il messaggio comunicativo delle opere alla Memoria, attraverso la realizzazione di bozzetti per un ipotetico monumento dedicato a tutti i "Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace".

L’evento finale del concorso avrà luogo l'11 novembre alle 12.30, nel foyer del Teatro Massimo, grazie alla collaborazione con il mondo scolastico, il Comune, e l’Associazione nazionale famiglie caduti e dispersi in guerra.

Durante l’esposizione dei lavori che hanno superato le 9 finali provinciali, il si terrà lo spettacolo teatrale "L’Inno svelato" ideato e condotto da Michele D’Andrea. Si tratta di una chiacchierata sul “Canto degli Italiani”, prioritariamente destinata agli studenti delle scuole superiori che, a Palermo, ha già registrato un grande successo lo scorso 7 maggio, in occasione della festa dell’esercito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allo spettacolo, offerto dall’Associazione Nazionale Famiglie Caduti e Dispersi in Guerra e realizzato con la collaborazione della Fondazione “Teatro Massimo” e dell’Esercito Italiano, sono invitati tutti gli studenti degli istituti d’istruzione superiore. L’appuntamento è per le 10.30 con ingresso gratuito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: positiva un'infermiera all'Ingrassia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento