"Splendidamente single", il gruppo Facebook compie un anno: festa al White

Enza Simone

Buon Compleanno “Splendidamente Single”. La prima candelina verrà spenta domani sera, nel corso di un grosso evento previsto al White Club - locale che si trova al porticciolo dell'Arenella - dalle 21 in poi. Un gruppo creato un anno fa,  da una giovane mamma single di Salemi.

Enza Simone ha avuto sin dall’inizio un’idea geniale, creare inizialmente un gruppo su Facebook chiamato “Splendidamente Single”, per chi come lei, avesse avuto voglia di creare nuove amicizie e perché no, trovare l’uomo della propria vita. Comincia cosi, l’avventura della mamma single, che nel giro di pochi giorni vede arrivare  tantissimi iscritti interessati. Cominciano i dialoghi in chat, le ironie, gli scherzi, le conoscenze, fin quando decide che è il momento di incontrasi.

E in questo lungo anno, sono stati parecchi gli eventi organizzati soprattutto nelle tre province siciliane di Trapani, Palermo e Agrigento, che ha visto serate a tema, cene, balli, canti e nuove coppie che si sono formate, per poi salutare tutti con tanto di aperitivi, brindisi e tanti in bocca al lupo. Sì, perché Enza Simone ha dettato delle regole ben precise, prima fra tutte quella di uscire dal gruppo, non appena si forma una coppia. Ma non è facile essere approvati. “Quando un single decide di iscriversi - ci dice Enza Simone - con il nostro staff di fedelissimi, vagliano bene la situazione, cerchiamo di capire chi è la persona, effettuando anche dei test di ingresso per capire le intenzioni dell’uomo o della donna in questione. Gli incontri sono sempre a tema, proprio per stimolare la fantasia dei presenti, dai “figli dei fiori” o “divi di Hollywood”, a serate anni 80’, con tanto di vestiti a tema, musiche, cene e addobbi adatti all’evento. Durante la serata, si svolgono anche premiazioni su chi ha l’abito e il look più azzeccato e più trand. “L’evento di domani sera - ci anticipa Enza Simone - avrà un filo conduttore che è il Marakeach stile. Parei, Caftani e tanti altri look simili. Ovviamente ci sarà un’apericena con drink card”. Novità della serata sarà l’elezione di “Miss e Mister Splendidamente single”.

Un gruppo nato quasi per gioco e che ha coinvolto tanti single professionisti, da architetti, a giornalisti, avvocati, casalinghe e tante altre figure. Tutte persone che hanno voglia di conoscersi e crearsi nuove amicizie. Enza Simone ci è riuscita. “Sono soddisfatta, questo gruppo è una terapia per tante donne e tanti uomini come me, che per vari motivi nella vita, non hanno trovato l’anima gemella o delle vere amicizie sincere. E’ un po' come la casa del "Grande Fratello”, dove ci si conosce a fondo, ci si confronta e ci si incontra per ridere e divertirsi, con l’educazione e la correttezza che ci contraddistingue tutti. Sono felice, perché già parecchie coppie si sono formate e come da regola sono uscite dal gruppo, ma ci fanno spesso sapere come va la loro relazione e di questo mi sento un po' di aver raggiunto l’obiettivo: riuscire a creare quelle situazioni e quelle atmosfere che a volte, a causa della vita frenetica che ognuno di noi conduce, non siamo in grado di “trovare”. Situazioni che possono portare alla nascita di nuovi amori. “Gente che va e gente che viene”, come direbbe Piero Chiambretti”.

Sul gruppo tempo fa, era intervenuto il professor Francesco Pira, sociologo docente di Comunicazione presso l’Università degli Studi di Messina. “I social network  - aveva dichiarato in quell’occasione - rappresentano un’isola felice per chi vuole vivere esperienze di connessione. Ma l’importante è non fare confusione tra relazioni e connessione. L’idea che ha avuto la giovane mamma di Salemi di costruire un network di persone single per scelta e di fare incontrare prima in rete e poi di persona contribuisce a costruire un giardino ideale tipico di questo strumento di comunicazione. Sui social noi possiamo scegliere di diventare amici di persone che non abbiamo mai visto amicizie che ci vengono suggerite dallo stesso Facebook e che accogliamo con entusiasmo. Ci aiuta a superare la nostra diffidenza e solitudine, poi tanto possiamo cancellarle quando vogliamo o addirittura bloccarle se ci infastidiscono o non accettano le nostre regole o non condividono le nostre idee. Nella vita reale questo non avviene. Si può leggere così la svolta e le tante adesioni del gruppo di Salemi. Persone che cercano compagnia. Si tratta di passaggi emotivi che non entrano necessariamente nella nostra vita e ci rimangono. Ma magari transitano”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • La casa delle farfalle fa il bis e torna al Museo Riso, sarà patrimonio dei palermitani

    • dal 5 ottobre al 31 dicembre 2019
    • Museo Riso
  • Tutto un mondo oltre lo schermo della tv, Paolo Bonolis presenta il suo libro a Palermo

    • solo oggi
    • 11 novembre 2019
    • Cinema Rouge et Noir
  • Teatro Al Massimo, la Miracle Queen tribute band in concerto con la polifonia cori e archi

    • 16 novembre 2019
    • Teatro Al Masimo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento