"Zenit", la paura è insita nel nostro quotidiano: lo psicodramma sul palco del teatro Lelio

Il Teatro Lelio di Palermo, domenica 22 ottobre, presenta Zenit, psicodramma in atto unico scritto e diretto da Alberto Cordaro.

Zenit è un testo attuale che affonda le sue tematiche sull’aspetto della paura per qualcosa che non si conosce e sulla violenza celata tra le pieghe del quotidiano. Una giovane coppia che vive in un appartamento con l’incombente presenza di un vicino misterioso che minaccia la loro tranquillità. Un delirio graduale che conduce alla rivelazione di un vissuto traumatico della protagonista femminile. Un chiaro sgretolamento della realtà cosciente e un precipizio verso una forma di paranoia che assale sia la persona interessata direttamente che tutti quelli che gli vivono intorno. Attori: Arianna Scuteri (Luna), Lucio Cucinotta (Fred); Francesca Vaglica (Rebecca). Costo del biglietto: al boteghino 12 euro, in prevendita 10 euro.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Al halisah, i luoghi della Kalsa: alla scoperta del quartiere più antico di Palermo

    • 14 giugno 2020
    • Porta dei Greci
  • Sulle orme dei Florio, il tour letterario ispirato al romanzo "I Leoni di Sicilia" di Stefania Auci

    • 13 giugno 2020
    • Teatro Massimo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento