"Viva Palermo e Santa Rosalia", la santuzza si fa spettacolo sul palco del Teatro Orione

Domenica 9 settembre alle ore 18 al Ridotto del Teatro Orione, Via Ammiraglio Rizzo, Palermo, “Viva Palermo e Santa Rosalia” di Sara Favarò, Ingresso gratuito.

Spettacolo teatrale - musicale sulla storia della Santa Patrona di Palermo con cantastorie, cartellone, proiezioni, musica, canti, racconti, mimo e danza, scritto da Sara Favarò, regia di Gaetano Martorana. “La figura di Santa Rosalia è particolarmente rilevante e contemporanea – afferma l’autrice - se si pensa che Rosalia Sinibaldi, nata nel 1130 alla corte del Re normanno Guglielmo II, seppe ribellarsi alla volontà del Re e dei suoi genitori, che volevano darla in sposa ad un signorotto, e decise di abbandonare la sua casa, i fasti e le ricchezze per seguire la sua vocazione. Rosalia è simbolo di ogni donna che si ribella al destino per lei deciso da altri. Potremmo definirla “antesignana del femminismo”. Lei fece del coraggio e dell’amore, il suo stile di vita.”

A mettere in scena Viva Palermo e Santa Rosalia è il “Gruppo Arte Sikelia” con gli attori: Gaetano Martorana, Enzo Rinella, Sara Favarò; cantanti: Marta Favarò, soprano, Alessio Scarlata, cantante, Sara Favarò, cantastorie. Riccardo Lo Coco al mandolino. Arrangiamenti e registrazione sonora Teodolindo Edmondo Negri. Coreografie di Clara Perrino con le ballerine di ACADIS asd. e l’attrice – ballerina Rachele La Gattuta.  Tavole e cartellone di Tiziana Crivello, proiezioni e grafica Mariangela Porretto.  Musiche originali del M° Salvatore Scinaldi e della stessa Favarò. Sigla di chiusura di Giovanni Favarò.

Il testo teatrale è contenuto nel libro dal titolo omonimo, scritto dalla Favarò, che contiene il poema in 74 quartine a rima baciata in italiano, il cantastorie in siciliano in endecasillabi, secondo la tradizione popolare, e l’intero testo teatrale che viene rappresentato, con l’inserimento delle dieci tavole del cartellone del cantastorie realizzato dalla pittrice Tiziano Crivello. Editore SIE. Lo spettacolo è inserito nel cartellone della “XXXI Festa del Teatro Italiano”, organizzata a Palermo dal 1 al 9 settembre dalla FITA (Federazione Italiana Teatro Amatori), inserita nel calendario di “Palermo Capitale della Cultura” con il patrocinio dell’ARS e del Comune di Palermo.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Tocco ferro", quando una credenza popolare si fa spettacolo: Vespertino all'Agricantus

    • dal 5 al 12 August 2020
    • Teatro Agricantus
  • Rosalia ai Danisinni, l'antico rione palermitano si trasforma in set cinematografico

    • Gratis
    • 4 September 2020
    • Danisinni
  • "Cavalleria rusticana" al Teatro di Verdura, sul palco Roberto Alagna e Aleksandra Kurzak

    • dal 9 al 11 August 2020
    • Teatro di Verdura

I più visti

  • GoGreen Festival, musica d'estate: a Bagheria il concerto in piazza di Max Gazzè

    • 21 August 2020
    • Piazza Stazione
  • Arco Azzurro festival jazz, a Mongerbino arriva la musica al tramonto

    • dal 31 July al 5 September 2020
    • Arco Azzurro
  • Dalla chiesa di Santa Caterina all'Oratorio Quaroni, le reliquie di Santa Rosalia in mostra

    • Gratis
    • dal 14 July al 28 August 2020
    • Oratorio Quaroni
  • San Lorenzo a Bagheria, calici sotto le stelle sulla terrazza della Fondazione Trigona

    • solo domani
    • 10 August 2020
    • Fondazione Trigona
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento