Santo Stefano, da Elementi Creativi lo spettacolo con il fuoco per bambini

Giovedi 26 dicembre, il giorno di Santo Stefano, è previsto l’appuntamento con lo spettacolo con il fuoco dedicato ai bambini del Teatro del Fuoco Kids e la narrazione della mostra Il favoloso Gianni presso l'associazione Elementi Creativi di via Tommaso Natale 78e, di fronte villa Boscogrande, a Palermo.

L’appuntamento con il fuoco si realizza dalle ore 17 alle ore 19 e durante il pomeriggio dedicato ai bambini è prevista anche la spettacolarizzazione della mostra ”Il favoloso Gianni” narrata da Emanuele Abbagnato, maestro di teatro per bambini, oltre alla merenda.

Elementi Creativi adotta il metodo del maestro della fantasia Gianni Rodari in tutte le sue applicazioni ed avvia l’anno di festeggiamento dei cento anni dalla nascita dello scrittore pedagogista Gianni Rodari con la mostra “Il favoloso Gianni” e prosegue il percorso di educazione alla creatività con appuntamenti di fiabe e letture settimanali fino ad ottobre 2020.

Per partecipare il giorno di Santo Stefano al pomeriggio del Teatro del Fuoco kids con fuoco è necessaria la prenotazione, i posti limitati.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Mostra al centro d'arte Raffaello, in esposizione la personale dell'artista Mario Schifano

    • Gratis
    • dal 10 aprile al 29 maggio 2021
    • Centro d'arte Raffaello
  • Case a 1 euro nei Borghi d'Italia adesso è un libro: la presentazione in streaming

    • solo oggi
    • Gratis
    • 5 maggio 2021
    • evento online
  • "Il santuario, memoria”: culto e devozione mariana nella chiesa delle Anime Sante

    • Gratis
    • 8 maggio 2021
    • Chiesa Maria SS. Immacolata (Anime Sante)
  • Cammina a Ustica, scatta una foto, vota e vinci i prodotti dell'isola: il contest per le mamme

    • Gratis
    • 9 maggio 2021
    • evento online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento