"E dov'è la novità?", primo spettacolo della stagione al Jolly: il teatro inizia con il cabaret

  • Dove
    Teatro Jolly
    Via Costantino Domenico, 54
  • Quando
    Dal 04/10/2019 al 27/10/2019
    venerdì alle ore 21.15 | sabato alle ore 17.30 e alle ore 21.30 | domenica alle ore 18.30
  • Prezzo
    18 euro intero | 16 euro ridotto
  • Altre Informazioni

Per la prima volta il cartellone del Teatro Jolly si apre con il cabaret che è sempre stato il gioco teatrale più vario per la convergenza di più generi di spettacolo, come dimostra questa nuova produzione della compagnia di Giovanni Nanfa.

Il titolo, E dov’è la novità?,  non rappresenta un contenitore, ma un’esilarante denuncia della tendenza nazionale ad abituarsi a tutto. Non ci stupisce più niente, come conferma l’amara constatazione che la realtà ha superato la fantasia, e, pertanto, non ci indigniamo più. Il gioco del “chi l’ha detto?” apre in modo frizzante lo spettacolo con una divertente lettura dei più recenti temi di attualità. Segue un argomento molto discusso come il costo dei biglietti aerei che si riduce insieme allo spazio per il passeggero.

Ritorna puntuale il problema della sanità, e la satira politica compare e scompare con sapiente tempismo. Si ride senza sosta per la irresistibile comicità delle situazioni e delle battute mai scontate, soprattutto quando l’argomento è molto intrigante. È il caso della tanto discussa dieta che fa vivere fino a 120 anni e che cattura un’intera famiglia, davanti al televisore. Le doti canore di Giuseppe Giambrone e Roberta Lacca vengono evidenziate da duetti e parodie liriche di sicuro effetto.

Nanfa, come un esperto direttore di orchestra, si diverte a spiazzare il pubblico con le sue incursioni e inserisce un tributo al cabaret più classico: un monologo sulle peripezie tragicomiche di un uomo che si sente perseguitato dalla  cattiva sorte. Il ritmo inarrestabile è garantito da Nicola Vitale che col suo pianoforte scandisce i tempi di tutte le gag. Sorprendente risulta l’affiatamento col nuovo acquisto Manfredi Di Liberto che interagisce con gli altri attori durante tutto lo spettacolo, e che coinvolge il resto della compagnia in alcune delle sue performance da fantasista. E dov’è la novità? replica al Teatro Jolly di Palermo dal 4 al 27 ottobre.

Tutti gli spettacoli vanno in scena dal venerdì alla domenica nei seguenti turni: venerdì 21.15, sabato 17.30 e 21.30, domenica 18.30. Costo del biglietto: intero 18 euro, ridotto 16 euro. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Aneddoti, storie e racconti per grasse risate: la comicità di Paolo Rossi sbarca ai Candelai

    • solo domani
    • 21 novembre 2019
    • I Candelai
  • La notte di Oscar, il nuovo spettacolo di Kambè Equipe sul palco del Teatro Savio

    • 6 dicembre 2019
    • Teatro Savio
  • Christian racconta Christian De Sica, il re degli showman in uno spettacolo al Golden

    • 16 dicembre 2019
    • Teatro Golden

I più visti

  • Una mostra d'anatomia alla scoperta del corpo umano, "Body Worlds Vital" a Palermo

    • dal 20 novembre 2019 al 29 gennaio 2020
    • Albergo delle Povere
  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • La casa delle farfalle fa il bis e torna al Museo Riso, sarà patrimonio dei palermitani

    • dal 5 ottobre al 31 dicembre 2019
    • Museo Riso
  • Bim Bum Bam, giocattoli diventano opere d'arte: due mesi di mostra allo Steri

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 23 dicembre 2019
    • Complesso Monumentale dello Steri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento