"La camera della sposa", lo spettacolo ispirato a Pirandello in prima assoluta al Teatro Libero

La camera della sposa arriva in prima assoluta al Teatro Libero di Palermo: giovedì 5, con repliche venerdì 6 e sabato 7 dicembre, alle 21.15, la creazione su drammaturgia di Manlio Marinelli, diretta da Elena Serra, che è liberamente ispirata a La ragione degli altri di Luigi Pirandello. È uno spettacolo prodotto dal Teatro Libero di Palermo in collaborazione con Tedacà di Torino. Sul palcoscenico Elvira Berarducci, Antonella Delli Gatti e Chiara Mercurio. 

Lo spettacolo isola alcuni motivi ricorrenti della drammaturgia pirandelliana: la famiglia come stanza della tortura, la donna lacerata tra affermazione di sé, femminilità e maternità, la vita come rappresentazione di ruoli sociali imposti da un sapere dominante. È la storia di una donna che non riesce a dare un figlio al proprio marito che, però, ha una figlia dalla propria amante: a quella figlia ritiene di avere diritto la moglie. Ma questa situazione è solo un punto di partenza per attraversare alcuni temi archetipici e universali della drammaturgia di Pirandello che emergono da questo dramma, così come da altre opere che sono pervase dalle stesse tensioni: La favola del figlio cambiato, L’innesto, Il gioco delle parti, La vita che ti diedi, Il fu Mattia Pascal. 

«Le strutture della commedia - spiega Marinelli nelle sue note - vengono mescolate e confuse con le urgenze della tragedia. Le maschere teatrali che la tradizione ha ereditato dall’universo pirandelliano si rinnovano, denunciando lo smarrimento del mondo del passato, teatrale e reale, rispetto alla liquidità della società contemporanea. La messinscena assume la sfida costruendo un percorso che sfugge al naturalismo mimetico, per esaltare la teatralità e le dinamiche dei personaggi attraverso il gioco delle attrici che vuole sottolineare la pluralità dei punti di vista individuali».

Gli ambienti sono suggeriti dalla dinamica scenica, i passaggi temporali del racconto si confondono nel fluire contingente dell’evento teatrale. Tre generazioni di attrici si confrontano in scena con le tre diverse età dei personaggi. Il connotato a tratti surreale della regia vuole accentuare, attraverso una apparente distanza, la profonda umanità della commedia delle tre protagoniste, la loro verità emotiva che il pubblico rivive insieme a loro. Il biglietto va da 16 a 11 euro(per under 25 e operatori teatrali). Carte sconto, esclusivamente per la prima, a euro 14,50.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Rosalia ai Danisinni, l'antico rione palermitano si trasforma in set cinematografico

    • Gratis
    • 4 September 2020
    • Danisinni
  • Teatro Ditirammu, dai suoni della Sicilia di Giampiero Amato all'ironia di Cristiano Pasca

    • dal 6 al 9 August 2020
    • Palazzo Petrulla
  • Notte tra stelle e fuoco: a Villa Filippina tornano visite guidate e spettacolo del fuoco

    • solo domani
    • 7 August 2020
    • Villa Filippina

I più visti

  • GoGreen Festival, musica d'estate: a Bagheria il concerto in piazza di Max Gazzè

    • 21 August 2020
    • Piazza Stazione
  • Palermo a luci rosse: la passeggiata nel segno di eros, vizi, peccati e case chiuse

    • 8 August 2020
    • Piazza San Domenico
  • Arco Azzurro festival jazz, a Mongerbino arriva la musica al tramonto

    • dal 31 July al 5 September 2020
    • Arco Azzurro
  • Dalla chiesa di Santa Caterina all'Oratorio Quaroni, le reliquie di Santa Rosalia in mostra

    • Gratis
    • dal 14 July al 28 August 2020
    • Oratorio Quaroni
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento