Eventi Resuttana-San Lorenzo

"Sorprendimi con un dono" al Teatro Sant’Eugenio

Lo spettacolo, in programma il 18 dicembre, servirà a raccogliere fondi. L'iniziativa è del Rotary Club Palermo Montepellegrino

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Sorprendimi con un dono”, questo il titolo dello spettacolo finalizzato ad una raccolta fondi per la Rotary Foundation, che il Rotary Palermo Montepellegrino, presieduto dal dottore Filippo Cuccia, porterà in scena il 18 dicembre , a partire dalle 20 al Teatro Sant’Eugenio, in piazza Europa 39. Si tratta di uno splendido, a dir poco, spettacolo di varietà che vedrà la partecipazione straordinaria di Clara Polito, soprano, accompagnata dalla pianista Adele Mazzi, di Erina Lo Verde, cantante, di Daria Biancardi, cantante e del grande attore Sergio Vespertino. A presentare l’evento, diretto da Marco Pupella, l’attore Ottavio Amato. Porgerà i suoi il del Governatore del Distretto 2110, Sicilia Malta, il dottore Valerio Cimino.

L’evento che gode del patrocinio della Città Metropolitana di Palermo e della Regione Siciliana (Assessorato Regionale al Turismo Sport e Spettacolo, Assessorato dell’Istruzione e della Formazione e dell’Assessorato del Territorio e dell’Ambiente), è uno dei tasselli importanti dell’ambizioso programma che il Rotary Montepellegrino, conosciuto ai più per la molteplicità e l’importanza delle iniziative posto in essere, ha predisposto per questo anno di servizio. Il presidente Filippo Cuccia, a titolo esemplificativo, tricorda, tra gli altri i progetti di servizio «l'acqua quale bene primario (Progetto distrettuale), le Malattie sessualmente trasmesse (MST) (Progetto distrettuale), I Rifiuti e ambiente: a scuola di riciclo (Progetto di Area Panormus), Talassemia in Marocco – (Sovvenzioni globali),Talassemia: conoscerla e curarla (Progetto distrettuale), il Pesce mangia plastica, Potenziamento servizio mensa Caritas Don Orione, Los Ninos del mar - Ladrilleros Colombia, "…e l'arte salverà il mondo", I Clochard di Palermo, Instradare i disagiati, La cura del Monte Pellegrino e della Riserva, Progetto: "Oro blu" per la popolazione Saharawi, Città cardioprotetta - il Rotary con e per il cuor, Restauro del Crocifisso in cartapesta» e con questi anche i progetti finalizzati alla raccolta fondi «Torneo di Burraco, "Sorprendimi con un dono", “Gala magico”».

Anche questo evento ha l’ambizione di contribuire a costruire il più grande progetto di servizio mai attuato al mondo, ed intestato al Rotary, quello relativo alla eradicazione della poliomielite nel mondo. Il tutto, come sottolinea il presidente del Club Rotary Palermo Montepellegrino Filippo Cuccia, attraverso la Rotary Foundation, detta braccio operativo del Rotary. Anche questa è un’organizzazione senza fini di lucro e può essere paragonata ad una banca. Qui confluiscono tutti i versamenti e i contributi che i club effettuano nel corso di ogni anno e tutti i contributi che liberi rotaryani e/o cittadini vogliono versare in favore di attività progettate. La Rotary Foundation fu creata nel 1917 per fare del bene nel mondo per idea del Presidente Internazionale Klumph. Al fine di poter sostenere le spese indispensabili per la realizzazione dei progetti locali e poter anche rispettare l’impegno finanziario nei confronti del Rotary internazionale da parte del nostro club, si stanno attuando diverse iniziative di “raccolta fondi”: un torneo di burraco; uno spettacolo di varietà programmato per il giorno 18 dicembre 2019 chiamato “Sorprendimi con un dono” ed un altro spettacolo programmato per il 22/23 febbraio 2020 chiamato “Gala magico”». Ma la notizia eclatante annunciata dal presidente Cuccia è che il ricavato netto di queste attività andrà in favore della Rotary Fondation, del Fondo Polio plus e per la realizzazione dei progetti locali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sorprendimi con un dono" al Teatro Sant’Eugenio

PalermoToday è in caricamento