menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Paolo Belli sul palco a Terrasini

Paolo Belli sul palco a Terrasini

Tanta musica e l’omaggio degli artisti siciliani: festa per i 30 anni di carriera di Paolo Belli

Comincia così l’undicesima edizione di Scruscio. Il festival che ha aperto i battenti ieri sera a Palazzo D’Aumale, a Terrasini, continua anche oggi: la sand art artist Stefania Bruno, l’attore Tony Sperandeo, il cantante Giovanni Caccamo e il comico Sasà Salvaggio gli ospiti attesi

Tanta musica, l’omaggio degli artisti siciliani e l'immancabile torta. Così Paolo Belli ieri sera ha festeggiato, insieme a circa duemila persone, i primi trent’anni di carriera a Palazzo D’Aumale, a Terrasini, dove è andata in scena l’undicesima edizione di Scruscio, il festival ideato da Massimo Minutella. Una serata divertente, giocata sul filo della musica di sempre, dai grandi successi del cantante Paolo Belli con i Ladri di Biciclette ai medley delle principali hit italiane. Con un fuori programma, un'intrusione autorizzata sul palco di Alessandra Tripoli, danzatrice di Misilmeri ma soprattutto docente e vincitrice con Cesare Bocci dell’ultima edizione di “Ballando con le stelle” che si è esibita con Luca Urso. Ma anche il comico Sasà Salvaggio, la voce nera di Vito de Canzio, l’armonicista Giuseppe Milici e il chitarrista Francesco Buzzurro hanno voluto interpretare – ognuno a suo modo – le canzoni più famose di Paolo Belli. E lo showman, scoperta la torta, si è pure commosso. Stasera, sempre a Palazzo D’Aumale, a Terrasini, si terrà la seconda serata di Scruscio. Ospiti di Minutella, la sand art artist Stefania Bruno, l’attore Tony Sperandeo e il cantante Giovanni Caccamo. Chiude Sasà Salvaggio con il suo spettacolo "Siciliani brava gente".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento