Dalle stelle al ficodindia, a Roccapalumba la sagra dedicata al frutto dolce e spinoso

Roccapalumba, dal 18 al 20 Ottobre l’Opuntia Ficus-indica Fest: un’esplosione di gusto autentico con il ficodindia di Roccapalumba.

Inizia il conto alla rovescia per la XX edizione dell’Opuntia Ficus-indica Fest a Roccapalumba: il festival che celebra il ficodindia. Appuntamento dal 18 al 20 Ottobre, con un festival pronto a deliziare, a divertire, a stupire. A Roccapalumba (PA), il Paese delle Stelle e del Ficodindia sito nell’entroterra siciliano, l’Opuntia Ficus-indica Fest celebra questo frutto spinoso, ma dal cuore tenero e succoso. 

Il ficodindia da secoli ha trovato proprio nel territorio di Roccapalumba le condizioni favorevoli per crescere in abbondanza e durante l’evento sarà presente in degustazioni, mostre, convegni e attività che ne esalteranno le innumerevoli proprietà salutari. Sarà possibile gustare il ficodindia come frutto fresco, ma anche in primi e secondi piatti, desserts, marmellate, grappe, liquori e in svariate applicazioni. 

L’Opuntia Ficus-indica Fest darà la possibilità ai visitatori di tutta la Sicilia di scoprire e gustare le tantissime proprietà ed applicazioni di questo frutto e dei prodotti locali in genere. Tra le degustazioni anche il CousCous di San Vito Lo Capo e le lenticchie di Villalba. Per il secondo anno consecutivo, sarà inoltre presente l'Associazione Pasticceri Astrapos, che realizzerà una torta gigante al ficodindia di ben 200 kg. Un festival all’insegna della qualità e del buon gusto, con tanti prodotti d’eccellenza da gustare presso gli stand espositivi e la possibilità di pranzare e cenare presso l’apposita area speciali menù a base di ficodindia e bontà locali. 

Ad affiancare il gusto tante occasioni per divertirsi, con spettacoli, momenti culturali, musica, gruppi folkloristici e visite guidate. A Roccapalumba è possibile visitare un’ampia e completa rete museale, comprendente il Museo del Territorio, il Museo di Sculture di Carta Origami 3D, il Museo sulla Civiltà del Ferroviere in Sicilia, la Chiesa Madre e il Santuario Maria SS della Luce, nonché il famoso Planetario. 

Tre giorni ricchi di sicilianità, espressa in gusto, cultura, musica, tradizione, arte. Tra gli appuntamenti, particolare sarà la XIV edizione dell’estemporanea di pittura “Roccapalumba e il ficodindia”, che trasformerà l’itinerario del festival in un perfetto scenario da racchiudere in tela con colori e pennelli. La IX edizione del concorso regionale gruppi storici “Le nobili casate del Regno di Sicilia”, a cura del Corteo Storico Feudo Palumba, regalerà ai visitatori un tuffo nel passato che rievoca abiti lussuosi, figure e scene della storia della Sicilia. Tra gli eventi più gettonati anche la “serenata a Miss Opuntia”. Un evento da vivere a pieno, in ogni sua sfaccettatura, dal 18 al 20 Ottobre a Roccapalumba.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • GoGreen Festival, musica d'estate: a Bagheria il concerto in piazza di Max Gazzè

    • 21 August 2020
    • Piazza Stazione
  • Palermo a luci rosse: la passeggiata nel segno di eros, vizi, peccati e case chiuse

    • 8 August 2020
    • Piazza San Domenico
  • Arco Azzurro festival jazz, a Mongerbino arriva la musica al tramonto

    • dal 31 July al 5 September 2020
    • Arco Azzurro
  • Dalla chiesa di Santa Caterina all'Oratorio Quaroni, le reliquie di Santa Rosalia in mostra

    • Gratis
    • dal 14 July al 28 August 2020
    • Oratorio Quaroni
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento