Sagra del finocchietto selvatico, a Blufi il sapore madonita inebria la domenica

Domenica 14 maggio al via la terza edizione della sagra del finocchietto selvatico a Blufi. Blufi si prodiga, anche, quest'anno per la preparazione dei prodotti gastronomici legati ai sapori del finocchietto.

Tutti pronti i blufesi per la raccolta del finocchietto nelle campagne del comprensorio Madonita, dagli uomini che si recano a raccoglierlo alle donne che si riuniscono presso il Centro sociale del Comune per la pulizia e la preparazione. IL Foeniculum Volgare, questo il nome scientifico del finocchietto selvatico, nasce e cresce spontaneamente nel nostro territorio ed ha proprietà digestive, diuretiche e antisettiche.

E giorno 14 Maggio, nel corso principale di Blufi, sarà, possibile degustare tanti prodotti a base di finocchietto: dall'antipasto (frittata, insalata, crostini con patè di finocchietto e fomaggio), pasta con sugo preparato con tritato e finocchietto, salsiccia con finocchietto selvatico essiccato, dolce e liquore, il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino locale. L'evento organizzato dalla Pro loco, in collaborazione con il Comune, le Congregazioni e altre Associazioni, aprirà le porte della Sagra già a partire dal mattino, per protrarsi fino a tarda serata. Naturalmente, durante tutto l'arco della giornata i visitatori saranno allietati da spettacoli itineranti sia musicali che culturali.

Il programma dell'evento prevede: ore 9 inaugurazione della sagra e apertura degli stands di prodotti locali e manufatti artigianali; ore 10:00 Convegno presso aula consiliare: "Dalle erboriste medievali alle contadine della medicina popolare". Convegno che sarà introdotto dalla giornalista Mirella Mascellino e che vedrà la presenza della scrittrice e studiosa Marinella Fiume. Il suo intervento sarà accompagnato dalla musica e dalla voce di Piero Romano; ore 12:30 cucina dal vivo con la degustazione di piatti a base di finocchietto. Il menù viene proposto al prezzo di 8 euro.

Nel corso della giornata saranno messe a disposizione delle navette gratuite da Blufi per il Santuario della Madonna dell'Olio per dare la possibilità a chi lo vorrà di andarne ad ammirare la bellezza e fare un tuffo nel passato con la visita al Museo etno-antropologico allestito nei locali adiacenti il Santuario. Per raggiungere Blufi, paesino dell'entroterra madonita, basta svincolare ad Irosa, il primo paese che incontrerete sarà il nostro, ad accogliervi troverete gente cordiale, simpatica e disponibile che vi farà sentire come se foste a casa vostra. Quindi se vorrete passare una domenica diversa all'insegna della cultura, del mangiar sano, del divertimento. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

  • Sfincione Festival con asporto e delivery: torna l'appuntamento di Sanlorenzo Mercato

    • Gratis
    • dal 16 al 18 aprile 2021
    • Sanlorenzo Mercato

I più visti

  • Sfincione Festival con asporto e delivery: torna l'appuntamento di Sanlorenzo Mercato

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 16 al 18 aprile 2021
    • Sanlorenzo Mercato
  • Earth Day Palermo, una settimana di eventi online per la giornata mondiale della terra

    • Gratis
    • dal 22 al 29 aprile 2021
    • evento online
  • Musica dall'Orto Botanico, in streaming il concerto di Amici della Musica con Giovanni Sollima

    • solo oggi
    • Gratis
    • 17 aprile 2021
    • evento online
  • "Il valore dei dati", online la nuova edizione del raduno di Open Data Sicilia

    • solo oggi
    • Gratis
    • 17 aprile 2021
    • evento online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento