Sferracavallo, alla Baia del Corallo si presenta “La riserva di Capo Gallo tra Terra e Mare”

Lunedì 26 settembre, alle 9.30 alla Baia del Corallo di Sferracavallo appuntamento con la presentazione del progetto “La riserva di Capo Gallo tra Terra e Mare”.

Tutelare l'ambiente, educare alla sua salvaguardia, avviare un dialogo soprattutto con le nuove generazioni. Sono questi gli obiettivi da raggiungere e che hanno portato i giovani di YouDiveClub CapoGallo a partecipare alla tre giorni della Festa dell'ambiente, ai cantieri culturali alla Zisa. Una tre giorni in cui i giovani, non solo sub ma anche biologi marini e istruttori che hanno avviato il progetto “La riserva di Capo Gallo tra Terra e Mare”, hanno mostrato stelle marine, reperti provenienti direttamente dai fondali.

Lezioni all'area aperta per conoscere il mare, la sua biodiversità e a cui hanno partecipato anche gli adulti, i genitori che si avvicinavano allo stand di YouDiveClub CapoGallo per accompagnare i loro figli. “In questo modo – dicono i ragazzi – continuano le nostre attività che puntano a sensibilizzare, educare e far crescere le nuove generazioni all'insegna del rispetto dell'ambiente. Non è un caso, infatti, che all'interno del nostro progetto “La riserva di Capo Gallo tra Terra e Mare” abbiamo anche inserito (oltre ad attività gratuite di snorkeling giudato, immersioni e battesimo del mare) attività come escursioni. Coinvolti più di 700 alunni di 14 scuole del palermitano che hanno potuto partecipare anche i momenti dedicati al “Mare in diretta”. I nostri sub, immergendosi nelle acque di Sferracavallo, portavano con sé una telecamera. Così i piccoli, seduti davanti un maxi schermo, hanno potuto ammirare l'ambiente sottomarino, spesso sconosciuto”

Il prossimo appuntamento con i ragazzi di YouDiveClub CapoGallo è per lunedì 26 settembre. “Non presenteremo solo dei semplici dati – concludono – ma proietteremo anche una video testimonianza prodotta d un ragazzo diversamente abile ma che grazie alle nostre iniziative gratuite e alla sua forza di volontà ha scoperto come il mare possa liberare da tanti ostacoli, anche da una sedia a rotelle”. E poi, durante la conferenza, si farà il punto sullo stato di salute della riserva di CapoGallo, dell'area marina protetta e dell'imprenditoria giovanile per la gestione delle riserve naturali. E poi le attività sociali del gruppo, come i progetti per i ragazzi del carcere minorile Malaspina e la partecipazione allepartecipazione alle attività di pulizia di spiagge e fondali.

9.30- REGISTRAZIONE PARTECIPANTI – STAMPA

10.00 - APERTURA DEI LAVORI

SALUTI ISTITUZIONALI

On. Rosario Crocetta, Presidente della Regione Sicilia

Ecc.mo Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo

Prof. Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo

Dr. Stefano Bologna, Sindaco del Comune di Isola delle Femmine

On. Antonello Cracolici, Assessore - Agricoltura dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea – Regione Siciliana

On. Maurizio Croce, Assessore -  Territorio e Ambiente - Regione Siciliana– Regione Siciliana

Ing. Sergio Marino, Assessore Ambiente Comune di Palermo

“Il Mare in Diretta”

Estemporanea subacquea dei fondali dell’AMP di Capo Gallo

10.30 “Il No-profit come start –up d’impresa”

 Presidente ASD You Dive Club Capo Gallo, Francesco Landini

Relatori e moderatore

10.45 “Il Progetto La Riserva di Capo Gallo tra Terra e Mare: obiettivi e risultati” Project manager del progetto, D.ssa Mariella Gattuso

11.00 “Le aeree protette come occasione di promozione dell’imprenditoria giovanile”

Dirigente Generale Dipartimento dello Sviluppo Rurale e Territoriale – Regione Siciliana, 
Arch. Felice Bonanno

11.15 “ Le aree protette come occasione di sviluppo economico sostenibile”

Dirigente Riserve Naturali, Aree Protette e Turismo Ambientale – Regione Siciliana, 
Dr.ssa Olimpia Campo

11.30 “La tutela ambientale come educazione alla legalità”

Direttore dell’Istituto Penitenziario Minorile, Dr. Michelangelo Capitano

12.00 “La costa di Palermo e il buon uso della bellezza”

Biologo Marino – UNIPA, Dr. Silvano Riggio

12.15 “Il turismo giovanile tra natura e sport”

Direttrice AIG Ostello “Baia del Corallo”, D.ssa Francesca Tranchinia

12.30 Testimonianza di un fruitore in condizione di disabilità - Gianluca Pellegrino

13.00 Chiusura dei lavori e Brunch

Chairman: Mariella Gattuso
Saranno presenti: Dirigente Generale del Dipartimento degli Interventi Strutturali per l’Agricoltura Gaetano Cimò, Assessore della Pianificazione urbana e territoriale Comune di Palermo Giuseppe Gini. 

I PUNTI DEL PROGETTO

- Il mare, luogo di inclusione per diversamente abili. La testimonianza 
- Il mare, luogo di inclusione per i minori in fase di recupero nelle carceri 
- Il mare, luogo di educazione all'ambiente per le scuole del palermitano
- Salvaguardia e rilancio imprenditoria della riserva naturale di capo Gallo, devastata dagli incendi durante l'estate, e dall'area marina protetta
- Imprenditoria giovanile, il progetto come start up per la valorizzazione del territorio 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • La casa delle farfalle fa il bis e torna al Museo Riso, sarà patrimonio dei palermitani

    • dal 5 ottobre al 31 dicembre 2019
    • Museo Riso
  • Tutto un mondo oltre lo schermo della tv, Paolo Bonolis presenta il suo libro a Palermo

    • solo oggi
    • 11 novembre 2019
    • Cinema Rouge et Noir
  • Teatro Al Massimo, la Miracle Queen tribute band in concerto con la polifonia cori e archi

    • 16 novembre 2019
    • Teatro Al Masimo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento