"La ragnatela del potere", il libro di Jim Tatano alla Libreria Macaione

Mercoledì 10 maggio, alle 17.30, presso la libreria palermitana Spazio Cultura Libreria Macaione, il giallista Jim Tatano condurrà i suoi lettori all’ombra della Piramide Cestia per la promozione del libro "La ragnatela del potere". 
 
Chi era quell’uomo? Chi era quell’ombra vivente che si aggirava tra le ombre? Chi mai era quel misterioso visitatore del Cimitero degli Artisti e dei Poeti? Risponderà, forse, a tutti questi interrogativi il giovane giallista Jim Tatano, autore del nuovo libro “La ragnatela del potere” edito da Bonfirraro, inaugurando il suo primo minitour letterario. Da Palermo a Favara, l’autore incontrerà i lettori più appassionati in ben due appuntamenti: Insieme a lui, altri due scrittori, Gino Pantaleone e Antonino Scarlata, che si diletta anche nella pittura.

Alla morte del nonno bibliotecario, il protagonista Davide Majorana, riceve una fortissima eredità fino ad allora sconosciuta. Ormai, da ricco, il paese siciliano in cui è nato non è più un posto adatto a lui e così si trasferirsi a Roma. Ma non ha pace. Si chiede da dove derivino quelle somme ingenti: tutto è inspiegabile! Si dipana da qui un intricato gioco di potere in cui rimarrà impigliato anche il protagonista, tra violenze, indagini di spionaggio, incontri con società segrete col ritmo scandito dallo stato di tensione.

Davide, piccolo uomo di una sonnolenta città di provincia, si immergerà in una vera e propria ragnatela inestricabile e senza scampo, dove i luoghi incantati di una Roma romantica, come il noto Caffè Rosati e la indecifrabile Piramide Cestia, si trasformano in un inferno. Come un lungo piano sequenza cinematografico, il lettore verrà sbalzato nelle atmosfere gotiche della capitale e, disarmato e confuso, verrà catapultato verso un inaspettato finale mozzafiato. 

La scrittura incalzante e densa di Tatano accompagna cadenzatamente tutto il racconto ed è in grado di costruire l’immaginifico sul reale, non dimenticando mai di intrecciare il personale e il politico, pezzi di storia d’Italia avvolti ancora da troppi misteri con l’ansia di rivolta e riscatto, e ancora brandelli di memoria e di vissuto tragico o comunque borderline, con denunce e ritratti a tinte fosche della realtà quotidiana.

Dopo quattro anni di silenzio, Jim Tatano - lo scrittore nisseno con la passione per la musica e le arti - ritorna prepotentemente sulla scena editoriale con un giallo sorprendente, travolgente e avviluppante, costruito sulle nervature di una struttura sociale intrigata e misteriosa, massonica e oscura, in cui non esistono certezze.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Dipendenze patologiche, un convegno di studi multidisciplinare a Palermo

    • Gratis
    • 30 novembre 2019
    • Associazione Quarto Tempo
  • Sei personaggi di Pirandello rivive al Biondo, sul palco "Sei" con Scimone e Sframeli

    • dal 15 al 24 novembre 2019
    • Teatro Biondo
  • "La mia vita è una sfiga", presentazione del libro e firmacopie di Gabriele Vagnato

    • solo oggi
    • Gratis
    • 17 novembre 2019
    • My Cube Academy

I più visti

  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • La casa delle farfalle fa il bis e torna al Museo Riso, sarà patrimonio dei palermitani

    • dal 5 ottobre al 31 dicembre 2019
    • Museo Riso
  • Bim Bum Bam, giocattoli diventano opere d'arte: due mesi di mostra allo Steri

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 23 dicembre 2019
    • Complesso Monumentale dello Steri
  • Da Monet e Van Gogh a Klimt, sette capolavori perduti rivivono in 3D all'Abatellis

    • dal 10 ottobre al 8 dicembre 2019
    • Palazzo Abatellis
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento