Giovedì, 29 Luglio 2021
Eventi

Quarto memorial Carlo Ruvolo, una giornata di sport per ricordare il “gigante buono"

Oltre duecento bambini e quattro calci a un pallone: al centro sportivo "Le siepi" l'evento commemorativo per il ventiduenne deceduto quattro anni fa in un incidente stradale. Recentemente è arrivata la condanna per l'amico che quella sera era al volante

I familiari di Carlo Ruvolo e i giovani partecipanti al torneo

Una giornata di sport per oltre duecento ragazzini, correndo sull'erba sintetica dei campetti e calciando un pallone nel ricordo del "gigante buono". Si è svolto lo scorso 28 aprile presso il centro sportivo "Le siepi" il quarto "Memorial Carlo Ruvolo", un evento commemorativo per il giovane deceduto prematuramente - nel settembre 2014 - in un tragico incidente stradale avvenuto in via Messina Marine.

Prima il ricordo affidato al parroco e ai familiari, poi alle 9.30 il fischio d'inizio del torneo cui hanno partecipato una trentina di squadra di sei diverse categorie (esordienti, pulcini, piccoli amici e primi calci) di diverse società sportive tra le quali Calcio Sicilia, Terzo tempo, Buonpastore, Ezio Roma, Castelvetrano e Arenella. Per finire le premiazioni e un lancio di palloncini bianchi e rossi nel cielo.

Per il quarto anno consecutivo il torneo non competitivo, organizzato dal Monreale Calcio e da Attività sportive confederate con la collaborazione della Tecnonaval, è riuscito a riunire un folto gruppo di giovanissimi che condividono con la stessa passione e intensità i valori sani dello sport. Proprio come faceva Carlo, promettente canoista di 22 anni alto quasi duecento centimetri che puntava alle nazionali e aspirava ad entrare in Guardia cositera.

Recentemente il giudice ha condannato per omicidio colposo l'amico che quella notte, sebbene avesse alzato il gomito, si trovava al volante dell'auto sulla quale viaggiava Carlo Ruvolo e che si è scontrata con un altro mezzo non lontano dalla discoteca Casa Cuba. Una sentenza che papà Giuseppe e mamma Paola sperano possa servire da monito ai tanti giovani che sottovalutano il rischio di guidare sotto gli effetti dell'alcol.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quarto memorial Carlo Ruvolo, una giornata di sport per ricordare il “gigante buono"

PalermoToday è in caricamento