Presepe vivente e degustazioni a Bolognetta

Un percorso tra presepe vivente e degustazioni tipiche del luogo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Ieri, 6 Gennaio, a Bolognetta è andato in scena il presepe vivente. Un Presepe che ripropone e rappresenta i mestieri antichi di una Bolognetta contadina, pastori e artigiani tra case antiche e "putie" (botteghe). Caratteristico il presepe vivente proprio sotto gli ultimi scalini prima dell'ingresso nella Chiesa Madre Maria SS. del Carmelo, con la presenza fisica anche dei due principali animali del presepe: il bue e asinello intorno alla Sacra Famiglia. Un percorso creato tra i viali della Chiesa Madre, via Vittorio Veneto e via Diaz, che accompagnava i visitatori, grazie al quale si potevano osservare antichi mestieri falegname, fabbro, calzolaio, sarte e contemporaneamente con l'acquisto di un ticket di 5 euro si potevano fare cinque degustazioni di prodotti tipici del territorio, ricotta, ceci caldi, pane con olio, pane fritto e vino. Nonostante la temperatura costante di otto gradi ed un freddo pungente non molto ventilato, le presenze sono state numerose e si prevedono cosi per tutta la serata. Presenti anche alcuni animali in piazza, tacchini ed un mansueto cavallo che si lasciava accarezzare da una moltitudine di bambini. All'interno di una delle case degli artigiani presenti anche cantastorie, suonatori di fisarmonica e una cartomante per i più curiosi sul nuovo anno... Per l'occasione è possibile visitare anche gratutitamente la Casa del Museo della vita contadina. Un evento caratteristico da visitare sicuramente vicino la nostra città.

Giuseppe Schiraldi

Torna su
PalermoToday è in caricamento