"I cinque canti di Palermo", una commedia umana noir e siciliana alla Feltrinelli

Giuseppe Di Piazza presenta in anteprima nazionale "I cinque canti di Palermo": appuntamento il 16 gennaio alle ore 18 presso laFeltrinelli di via Cavour a Palermo. Dialoga con l’autore Sara Scarafia. Ingresso libero. 

Palermo, anni Ottanta. La bellezza, il mare, le guerre di mafia. Una "commedia umana" noir e siciliana. Giuseppe Di Piazza ci racconta la giovinezza di Leo Salinas, nello scenario meraviglioso e terribile della Palermo degli anni Ottanta. Con I cinque canti di Palermo Di Piazza ripresenta in una versione riveduta e corretta il suo libro di esordio, aggiungendo un fondamentale e inaspettato “quinto canto”. E, come fanno solo i grandi scrittori, trasporta il lettore in un mondo lontano e vicino, esotico e normale, in cui ogni personaggio colpisce al cuore.

Una collezione di storie e personaggi indimenticabili, diverse ma unite fra loro, che compone un romanzo appassionante. La piazza di Palermo, nata dall’incrocio delle due strade principali, è detta comunemente “i quattro canti”, perché ogni suo angolo apre su uno dei quattro quartieri storici. Questo libro compone un “quinto canto impercettibile alla vista, il più visibile per chi è andato via da Palermo: il canto dell’assenza”.

Due innamorati divisi, come Romeo e Giulietta. Una ragazza francese, stupenda e malinconica, che nasconde un terribile segreto. Un medico per bene con simpatie fasciste. Un malacarne buono a nulla che rapisce i suoi tre figli. Un “ladro onesto”, fratello di un mercante di uova di tonno alla Vuccirìa. 

Queste le persone che popolano le giornate di Leo Salinas, detto “occhi di sonno”, un giovane cronista di nera che ogni sera torna a casa con le scarpe sporche di sangue umano. E tanta voglia di vita e bellezza. Perché è Palermo, sono gli anni Ottanta, è la giovinezza in una città sconvolta dalle guerre di mafia. Ma anche un luogo unico, di profumi, di chiese, cibo e mare. E donne bellissime, che come sirene promettono meraviglia e possono portare salvezza o perdizione.

Giuseppe Di Piazza è nato a Palermo nel 1958 ed è scrittore, fotografo, giornalista. Come giornalista ha diretto, fra le altre cose, la rivista Max e Sette, periodico settimanale del Corriere della Sera. Per HarperCollins Italia ha pubblicato i romanzi Malanottata (2018) e Il movente della vittima (2019).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Renzo Arbore e la rivoluzione gentile", al Giardino dei Giusti la presentazione del libro

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 settembre 2020
    • Giargino dei Giustri
  • "Follow the Green", al Porco Rosso il dossier che smaschera la patina ecosostenibile di Eni

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 settembre 2020
    • Arci Porco Rosso
  • Palazzo Abatellis, la terrazza in scena: musica e incontri con i protagonisti del nostro tempo

    • dal 18 al 26 settembre 2020
    • Palazzo Abatellis

I più visti

  • Festa di fine estate a Villa Tasca, visite alla dimora storica ma anche mercatini d'antiquariato

    • oggi e domani
    • dal 19 al 20 settembre 2020
    • Villa Tasca
  • Mercato del contadino a Ficuzza: ogni domenica l'appuntamento enogastronomico

    • Gratis
    • dal 26 luglio al 25 ottobre 2020
    • Real Casina di Caccia di Ficuzza
  • Ville nobiliari, musei gioiello, chiese nascoste e case d’artista: Le Vie dei Tesori debutta a Bagheria

    • dal 12 al 27 settembre 2020
    • luoghi sul sito
  • TerrAmare, ogni martedì due itinerari culturali con degustazioni alla scoperta di Terrasini

    • dal 18 agosto al 22 settembre 2020
    • Vari luoghi, vedi nell'articolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento