"Baci da Polignano", i colori della Puglia nel libro di Luca Bianchini a Villa Filippina

Luca Bianchini a Villa Filippina con Mondadori Point per presentare “Baci da Polignano". Un viaggio nella colorata ed effervescente Puglia, dove ambienta il suo ultimo romanzo, sotto il cielo di una Polignano piena di luce e sogni. S’intitola “Baci da Polignano”, l’ultimo libro di Luca Bianchini che l’autore presenterà alle 18 di giovedì 8 ottobre a Villa Flippina, dialogando con Agostina Passantino. A organizzare l’evento la Mondadori Point. Ingresso libero.

Il libro

Ninella e don Mimì si sono sempre amati, ma le loro famiglie molti anni prima si sono opposte al loro matrimonio facendogli prendere strade diverse. A sposarsi sono stati invece i loro figli Chiara e Damiano, ed è proprio durante la loro festa di nozze che i due - ballando davanti a tutti gli invitati - capiscono che quella fiamma non si è mai spenta. Ma Mimì resta un uomo impegnato e Ninella, vedova da molto tempo, rimane sola. Dopo cinque lunghissimi anni le cose però cambiano: Mimì lascia la moglie Matilde che - stufa di essere trasparente - perde la testa per il tuttofare di casa, e decide di andare a vivere da solo. Ninella diventa quindi un sogno realizzabile, ma anche lei si è stancata di aspettarlo e accetta la corte di un giovane architetto milanese. Con più di cento anni in due, Ninella e Mimì riprendono una schermaglia amorosa dall’esito incerto, tra dubbi, slanci, whatsapp e tentazioni, sotto gli occhi di una Polignano che non smette di osservarli, dei loro figli che non fanno che tradirsi e della nipotina che comanda tutti a bacchetta. Il tutto ripreso con un telefonino da Nancy, la figlia più piccola di Ninella, una ventenne che sogna di fare l’influencer e che non ha mai smesso di amare un calciatore. Tutti continuano a sbagliare senza imparare mai niente, ma questo è il bello dell’amore.

Luca Bianchini è nato a Torino nel 1970 e ama scrivere in cucina. Con Mondadori ha pubblicato i romanzi “Instant love” (2003), “Ti seguo ogni notte” (2004), la biografia di Eros Ramazzotti, “Eros - Lo giuro” (2005), “Se domani farà bel tempo” (2007), “Siamo solo amici” (2011), “Io che amo solo te” e “La cena di Natale” di “Io che amo solo te” (2013) - da cui sono stati tratti due film di grande successo - “Dimmi che credi al destino” (2015) e “Nessuno come noi” (2017) da cui è stato tratto un altro film per il grande schermo, “So che un giorno tornerai” (2018). 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Dio visto da Sud", Augusto Cavadi presenta il suo libro alla Libreria Macaione

    • Gratis
    • 30 novembre 2020
    • Libreria Macaione
  • "Coronavirus, a che punto siamo": il convegno di studi all'associazione Quarto Tempo

    • 12 dicembre 2020
    • Quarto Tempo
  • Racconti, storie e curiosità nello Zibaldone palermitano: incontro alla Libreria Macaione

    • Gratis
    • 27 novembre 2020
    • Libreria Macaione

I più visti

  • Un'arca contemporanea per gli "animali" di Banksy, la grande mostra a Palermo

    • dal 7 ottobre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Loggiato di San Bartolomeo e Palazzo Trinacria
  • Terracqueo, una grande mostra sul Mediterraneo va in scena a Palazzo Reale

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo Reale
  • I 100 volti di David Bowie nelle foto di Masayoshi Sukita: la mostra a Palazzo Sant'Elia

    • dal 10 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo Sant'Elia
  • Geraci Siculo, il calice del monastero di Santa Caterina in mostra al museo parrocchiale

    • Gratis
    • dal 22 agosto al 31 dicembre 2020
    • Museo parrocchiale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento