Un po' di Francia a Palermo con il Festival Rendez-vous: il film "Roubaix" al Rouge et Noir

Nell’ambito del Festival Rendez-vous organizzato dall’Ambasciata di Francia in Italia e realizzato dall’Institut français Italia, con la collaborazione di UniFrance, giovedì 9 luglio ore 21.00 al Rouge et Noir di Palermo, proiezione di Roubaix, une lumière di Arnaud Desplechin, in versione originale con sottotitoli in italiano. Roubaix, une lumière è l’ultimo lungometraggio del cineasta amatissimo in Italia, cui il festival Rendez-vous - appena due anni fa - ha dedicato un focus speciale. Il film, in Concorso a Cannes 2019, è distribuito da No.Mad Entertainment e arriverà nelle sale in autunno.

Sinossi 

Roschdy Zem e Antoine Reinartz sono il commissario Daoud e il giovane e inesperto agente Louis. Di servizio a Roubaix la notte di Natale, sono chiamati ad indagare sull’omicidio di una vecchia donna: le indiziate del delitto sono Claude (Léa Seydoux) e Marie (Sara Forestier), le due giovani vicine dell’anziana.

Considerato la quintessenza del cinema d’autore francese, Arnaud Desplechin si cimenta, per la prima volta, con il reale e con un genere che non gli è familiare come il polar. A fare da sfondo e ispirazione alla storia, la sua città natale, ritratta in una fase di profonda decadenza economica. 

Partendo da un fatto di cronaca, ben raccontato da uno sconvolgente documentario di Mosco Boucault per France 3, Desplechin realizza un thriller sociale teso, febbrile e spirituale che trascende le strutture di genere per esplorare gli abissi dell’essere umano, animato dall’intensità teatrale dei suoi protagonisti: Léa Seydoux, Sara Forestier, Roschdy Zem, che per la sua interpretazione ha ottenuto i premi Lumière e César. 

Convinto che la finzione riesca a rappresentare uno specchio di indagine di quell’enigma che è il reale, il cineasta crea un noir che trascende elegantemente le strutture di genere per scandagliare la miseria del mondo di oggi. «Per la prima e unica volta nella mia vita - spiega il regista - ho solidarizzato con due criminali: ho voluto riconsiderare le parole crude delle vittime e delle colpevoli come la più pura delle poesie». 

Appuntamento giovedì 9 luglio ore 21.00 al Rouge et Noir di Piazza Verdi 8 a Palermo. Proiezione in versione originale con sottotitoli in italiano. Biglietto unico 5 euro. È consigliata (ma non obbligatoria) specificando nome e cognome, film e numero di posti prenotati.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Palermo in bici alla scoperta di storie di donne palermitane tra streghe, sante e meretrici

    • 7 marzo 2021
    • Seecily toursim services
  • "Da vivo", lo show di Angelo Duro si fa anche a Palermo: lo spettacolo al Teatro Golden

    • 5 marzo 2021
    • Teatro Golden
  • "Anima mea": Bruno Caruso, Gianbecchina e Saverio Terruso in una mostra

    • Gratis
    • dal 11 febbraio al 11 marzo 2021
    • Galleria Arte 24
  • Piana degli Albanesi, escursione alle serre della Pizzuta alla scoperta di pozzo San Giorgio

    • dal 6 al 7 marzo 2021
    • Serre della Pizzuta
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento