Giovedì, 5 Agosto 2021
Eventi Politeama / Piazza Castelnuovo

Piazza Castelnuovo diventa arena: c'è la Giornata nazionale dello sport paralimpico

L'iniziativa è organizzata dal Comitato italiano paralimpico, in collaborazione con la Fondazione italiana paralimpica ed è patrocinata dal Comune. Possono partecipare tutti: campioni paralimpici e non, alunni disabili e normodotati

Palermo come Foggia, Bologna, Milano, Sassari e Ostia. Domani piazza Castelnuovo ospiterà l'undicesima edizione della Giornata nazionale dello sport paralimpico. La manifestazione sarà aperta a tutti, campioni paralimpici e non, alunni disabili e normodotati, a dimostrazione del fatto che lo sport è un diritto per tutti e che nulla, grazie alla pratica sportiva, è impossibile. L'iniziativa è organizzata dal Comitato italiano paralimpico, in collaborazione con la Fondazione italiana paralimpica ed è patrocinata dal Comune, con il sostegno di Inail, Gruppomediobanca, Toyota, Fondazione Terzo Pilastro ed Eni.

L'evento è stato presentato a Villa Niscemi. All'incontro con la stampa hanno preso parte, tra gli altri, il sindaco Leoluca Orlando, il vicesindaco Sergio Marino, il presidente e il vice presidente del Cip Sicilia, Aldo Radicello e Ninni Gambino, e il testimonial della manifestazione, l'atleta Andrea Lanfi.

"Questa iniziativa è un'ulteriore conferma di come lo sport sia lo specchio di una città - hanno dichiarato Orlando e Marino - una città che si ispira al principio 'to be different to be equal', ossia essere diversi per essere uguali, nel rispetto dell'identità di ciascuno e dell'uguaglianza di tutti. In questo senso, l'accoglienza dei migranti per Palermo è parabola di uguaglianza e di diversità e lo sport paralimpico ha un valore straordinario che arricchisce la città. Non serve solo agli atleti che lo praticano, ma è utile a tutti gli altri perchè veicola un messaggio culturale e sociale rivolto soprattutto a chi non vive la disabilità".

"Siamo arrivati all'undicesima Giornata nazionale dello Sport Paralimpico - ha detto Aldo Radicello - e dopo tre anni ritorna in Sicilia, in piazza Politeama, con la partecipazione di quasi duemila alunni delle scuole palermitane di primo e secondo grado".

Il Cip Sicilia metterà a disposizione delle scuole che aderiranno al progetto i trasporti per il trasferimento A/R dalla scuola a piazza Castelnuovo. Le discipline proposte saranno: tiro con l'arco, tennis tavolo, tennis in carrozzina, scherma, canoa, canottaggio, vela, judo, pesistica, basket in carrozzina, handbike, go-kart, sitting votley, atletica leggera, ginnastica, danza sportiva, badminton, torball, tiro a segno, arrampicata sportiva, nuoto, calcio a5 e it wheetchair hockey, calcio balilla paralimpico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Castelnuovo diventa arena: c'è la Giornata nazionale dello sport paralimpico

PalermoToday è in caricamento