Le melodie di "Piano city" risuonano anche nel chiostro della questura

A fare gli onori di casa è stato il questore Renato Cortese. Ad aprire il concerto l’agente scelto della polizia Filippo Barbetta, in servizio presso il commissariato Mondello

Per il terzo anno consecutivo il chiostro della questura ha ospitato uno degli appuntamenti musicali nell'ambito della manifestazione "Piano City". A fare gli onori di casa il questore Renato Cortese: "Lieto dell’idea che ancora una volta la questura di Palermo sia stata scelta per ospitare una tappa dell’importante evento musicale cittadino". Il questore si è inoltre detto "compiaciuto dal suggestivo colpo d’occhio offerto dallo storico atrio della questura, tradizionalmente associata a tematiche di sicurezza, oggi teatro di una significativa manifestazione culturale".

Ad aprire il concerto è stato l’agente scelto della polizia Filippo Barbetta, in servizio presso il commissariato Mondello, che si è cimentato al piano con una breve esecuzione di alcuni brani di famosi compositori contemporanei, da Ennio Morricone a Ludovico Einaudi. E’ stata poi la volta delle due giovani pianiste Carmen Sottile e Rosamaria Macaluso che hanno interpretato noti brani del repertorio classico nazionale e internazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Francesco Benigno in tv: "Mio padre mi legava con le catene, ho dormito dappertutto"

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento