Palermo classica, la pianista russa Sofia Vasheruk in concerto al Chiostro dello Steri

E’ la beniamina del festival: estate e inverno, la bionda pianista russa Sofia Vasheruk non manca il suo appuntamento con Palermo Classica. E anche quest'anno, per questa edizione “da camera” in piena Fase 3 post covid, la pianista ha scelto la Sicilia e si esibirà domani sera (martedì 18 agosto) alle 21 nel chiostro dello Steri.

Un programma prezioso, che affianca piccoli gioielli come i due “Paysage” del compositore impressionista catalano Federico Mompou, “La fuente y la campana” e “El Lago”, l'amato Rachmaninov – “Etude-Tableaux n. 4 in Re minore, Op.33” – e l'amatissimo Brahms  dell’ “Intermezzo n. 16, Op.118”. E ancora Barber, “Excursions n.1, Op.20”; Lésar “Secret”; il “Menuet and Trio, D.600/610” di Schubert, per completare il concerto con il “Preludio in Si bemolle maggiore” di Gershwin, la “Sonata n. 59 in Mi bemolle maggiore, Hob.XVI/49” di Haydn, un'incursione nel suo Paese, con un omaggio a Vladimir Drozdoff  di cui interpreta i tre movimenti del “Au tombeau de Rachmaninof, “Dies irae”, “Epitaphe” e “Psalmodie du printemps”; per chiudere di nuovo con Rachmaninov e il “Preludio in Si bemolle maggiore, Op.23”. Biglietto: 9,50 euro. Consigliato l'acquisto in prevendita.

Originaria di Mosca, figlia d'arte (il padre è il grande direttore e compositore Ilja Vasheruk), a quattro anni Sofia inizia gli studi di pianoforte alla Gnessin’s Music College di Mosca. Si esibisce in Germania a sei anni, come pianista solista e accompagnatrice del coro. Nel 2003 continua i suoi studi, guidata da K. Knorre al Chopin Music College di Mosca e vince la National Competition/Festival of the Romantic Music For Young Musicians, a Mosca. Nel 2010 conquista il Gran Prix alla quarta edizione dell’André Dumortier International Piano Competition in Belgio insieme ad un riconoscimento speciale per brani contemporanei “Espace Oniriques II” di Jean Pierre Deleuze, scritto internazionalmente per questa occasione. Nell’agosto 2014 Sofia si laurea all’Artez Conservatory, concludendo il Master di specializzazione “Cum Laude”. Da allora ha avviato un’instancabile stagione di concerti in tutto il mondo da sola e in ensemble da camera.

Il prossimo concerto, il 25 agosto, vedrà protagonista la pianista rumena Axia Marinescu che si dedicherà a scorribande mediterranee e ai fantastici tanghi di Piazzolla. I biglietti si acquistano all'Accademia Palermo Classica in via Paolo Paternostro, 94; online sul circuito CiaoTickets.com; la sera stessa del concerto allo Steri. Info: 091.332208 | www.palermoclassica.it.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Jack & the Starlighters, la musica italiana del Festival di Sanremo in un concerto in streaming

    • solo oggi
    • Gratis
    • 28 febbraio 2021
    • evento online

I più visti

  • "Da vivo", lo show di Angelo Duro si fa anche a Palermo: lo spettacolo al Teatro Golden

    • 5 marzo 2021
    • Teatro Golden
  • Weekend al parco: mercato vintage, sport per tutti e musica dal vivo a Villa Filippina

    • Gratis
    • dal 27 al 28 febbraio 2021
    • Villa Filippina
  • "Anima mea": Bruno Caruso, Gianbecchina e Saverio Terruso in una mostra

    • Gratis
    • dal 11 febbraio al 11 marzo 2021
    • Galleria Arte 24
  • Passeggiata a Monte Catalfano alla scoperta della grotta dell'eremita insieme ad un rapace

    • dal 27 al 28 febbraio 2021
    • Monte Catalfano
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento