"Next" all'Oratorio di San Lorenzo, la mostra che rievoca la natività di Caravaggio

Domenica 30 aprile, a partire dalle ore 10, si svolgerà la visita guidata alla mostra "Next", all'Oratorio di San Lorenzo.

Organizzata da Tacus Arte Integrazione Cultura in collaborazione con Amici dei musei Siciliani, i visitatori saranno accompagnati da una storica dell'arte. Si inizierà con la visita alla mostra proseguendo con gli interni delle sale dell'oratorio. Nella cornice tardo cinquecentesca dell'Oratorio di San Lorenzo, ubicata nel cuore della Kalsa, tra i meravigliosi stucchi del Serpotta, prende vita "Next", la manifestazione all'insegna dell'arte contemporanea organizzata, per il settimo anno consecutivo, dall'associazione Amici dei musei Siciliani che, per l'edizione 2016/17, ha chiamato in causa lo scultore palermitano Daniele Franzella che propone al pubblico la sua personale Natività.

L'iniziativa nasce per mantenere vivo il ricordo della Natività ed Adorazione dei Pastori con i S.S. Lorenzo e Francesco, la tela realizzata nel 1609 da Caravaggio per l'oratorio, trafugata nella notte del 17 ottobre 1969 e mai più ritrovata, che ha lasciato un vuoto incolmabile non solo nel cuore di Palermo ma di tutto il mondo dell’arte. Mantenendo tema e dimensioni del perduto capolavoro caravaggesco, Daniele Franzella ha dato forma ad un’opera composita ed estremamente originale, in cui storia e contemporaneità si fondono in un immaginario fiabesco, intriso di atemporalità, che rievoca le più tradizionali rappresentazioni presepiali.

"Sarà una natività molto composta e per certi versi allineata all’iconografia tradizionale della sacra famiglia con i re magi, l’asino, il bue e i puttini in adorazione - spiega lo scultore -. In realtà, però, da subito si percepisce che qualcosa non sta andando nel senso giusto: nella stessa scena si intersecano epoche, luoghi e personaggi differenti, come creature celesti, animali domestici, santi, sacerdoti e astrologi. Una messinscena tra presentazione e rappresentazione, su cui non si alza nessun sipario, ma tutta la composizione è essa stessa un telo che pende dal sacro telaio caravaggesco".

Il raduno dei partecipanti è fissato, alle ore 10, presso l'ingresso dell'oratorio in via Immacolatella, 1. Il contributo a sostegno dell'iniziativa - gratuita per i soci Tacus - è di 5 euro per i non tesserati. L'evento organizzato da Tacus è aperto a tutti previa prenotazione obbligatoria. In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti o di condizioni meteo avverse, lo staff si riserverà di annullare e/o posticipare l’evento in programma, comunicando tempestivamente eventuali modiche telefonicamente a tutti gli iscritti.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Mostra al centro d'arte Raffaello, in esposizione la personale dell'artista Mario Schifano

    • Gratis
    • dal 10 aprile al 29 maggio 2021
    • Centro d'arte Raffaello
  • Palermo Panorama, la mostra ai Cantieri Culturali: tre artisti internazionali raccontano la città

    • dal 15 maggio al 26 giugno 2021
    • Cantieri Culturali alla Zisa

I più visti

  • Sfincione Festival con asporto e delivery: torna l'appuntamento di Sanlorenzo Mercato

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 16 al 18 aprile 2021
    • Sanlorenzo Mercato
  • Earth Day Palermo, una settimana di eventi online per la giornata mondiale della terra

    • Gratis
    • dal 22 al 29 aprile 2021
    • evento online
  • Musica dall'Orto Botanico, in streaming il concerto di Amici della Musica con Giovanni Sollima

    • solo oggi
    • Gratis
    • 17 aprile 2021
    • evento online
  • "Il valore dei dati", online la nuova edizione del raduno di Open Data Sicilia

    • solo oggi
    • Gratis
    • 17 aprile 2021
    • evento online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento