"Montone castrato", lo spettacolo con Gino Carista al Teatro Franco Zappalà

Risate e divertimento da sabato 17 al 23 dicembre 2016 al Teatro Franco Zappalà con la commedia brillante di Caterina Canino “Montone castrato” di cui sarà protagonista uno tra i più noti comici palermitani: Gino Carista.

Gino Carista, a Palermo è storia: con il suo debutto negli anni ’70 ha raggiunto quasi quarant’anni di carriera teatrale e per ogni suo spettacolo è consueto trionfo di pubblico. Oltre le varie partecipazioni in alcuni degli indimenticati programmi televisivi tra i quali “Più meglio della Rai” ha preso parte ad alcune

delle manifestazioni più popolari della città di Palermo, come il “Montepellegrino Festival” dove il temerario Gino è stato capace di incantare e divertire oltre tre mila persone a sera. Degne di nota anche le sue apparizioni cinematografiche con Renato Pozzetto in “Questo e Quello”, con Ornella Muti in “Il futuro è donna”, con Michele Placido in “Pizza connection”, con Massimo Dapporto in “Ultimo Respiro”, con Ficarra e Picone in “Nati Stanchi” e “Il Ritorno di Cagliostro” di Ciprì e Maresco.

Con Montone castrato, l’ironia che caratterizza il popolo palermitano per incanto trasmigra in un fantasioso villaggio indiano con buffi personaggi i quali raccontano con leggerezza una storia del tutto fantasiosa dove la comicità è la vera protagonista dello spettacolo. Dal racconto di una immaginaria guerra che i pellerossa combattono con il popolo bianco per colpa di un errata lettura dei messaggi di fumo dovuti ad “un’arrostita” del 1° maggio si arriva, attraverso esilaranti incursioni tra luoghi e modi di dire tipici della città e mediante riferimenti a personaggi ben noti, alle faccende della vita familiare e quotidiana dei personaggi in scena, ovviamente, indiani/palermitani. Insomma risate assicurate.

In scena con Gino Carista la sua compagna di tanti spettacoli cabarettistici Caterina Salemi, Daniela Pupella, Paolo La Bruna, Roberto Spicuzza e Francesco D’Amore Gli allestimenti scenici sono di Giovanni Vallone, costumi di Domenica Alaimo, tecnico audio è Carlo Gargano, tecnico luci è Michele Cardella. la regia è del M. Franco Zappalà.

Gli appuntamenti: sabato 17 dicembre ore 17,30, domenica 18 dicembre ore 18,00, giovedì 22 dicembre ore 21,30 – venerdì 23 dicembre 2016, ore 17,30. Il costo dei biglietti è: Intero € 20,00 - Cral € 16,00 - Ridotto M/R (militari e ragazzi fino a 12 anni) € 12,00. Per contatti: Tel 091 543380 – 091 362764

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • L'arte che riparte dopo il lockdown, al Loggiato San Bartolomeo la mostra di Julien Friedler

    • dal 7 giugno al 7 luglio 2020
    • Loggiato San Bartolomeo
  • Come mangiavano le monache in convento, la cena con le ricette di Santa Caterina

    • 10 luglio 2020
    • Monastero Santa Caterina D'Alessandria
  • Magia ed esoterismo, una passeggiata notturna alla volta della Palermo misterica

    • 3 luglio 2020
    • Villa Bonanno
  • "Mercanteggiando sotto le stelle", a Villa Pottino ricominciano gli eventi e le fiere

    • Gratis
    • dal 3 al 4 luglio 2020
    • Villa Pottino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento