Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Gazzè scalda Bagheria anche con mascherine e posti distanziati: "Felice di tornare in Sicilia"

Pubblico in visibilio e scatenato alle prime note di "Una musica può fare" e "Sotto casa" ma gli addetti di GoMad sono subito intervenuti per far sedere gli spettatori che, presi dalle note, per un attimo avevano dimenticato le norme anti-Covid

 

Una tre giorni siciliana per il cantautore romano che come prima tappa si è esibito a Bagheria per il GoGreen Festival portando in piazza Stazione i suoi più grandi successi ma anche le melodie meno note al pubblico. Termoscanner all'ingresso, posti distanziati (con deroga per i congiunti) e mascherine nel rispetto delle norme anti-Covid. Il sindaco Filippo Tripoli: "Nessuno credeva che lo avremmo realizzato ma eccoci qua. Il nostro obiettivo è investire sui beni culturali e la ricettività". "Felice di tornare in Sicilia... c'è un po' di umidità ma serve per condurre meglio le note", ha detto Gazzè che poi ha confessato di aver mangiato dello sfincione bagherese prima dell'esibizione. Pubblico in visibilio e scatenato alle prime note di "Una musica può fare" e "Sotto casa" ma gli addetti di GoMad sono subito intervenuti per far sedere gli spettatori che, presi dalle note, per un attimo avevano dimenticato l'emergenza sanitaria 

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento