Non chiamatelo teatrino, alla libreria Macaione il nuovo appuntamento con "The time machine"

Il teatro è una cosa seria si sa, ma quando si chiede in giro della sua storia, e dei suoi modi di essere, se ne sa davvero molto poco. A esempio sarà stranissimo ma l'origine del termine tragedia in greco antico si traduce letteralmente come "canto del caprone" e fino ad epoca contemporanea alle donne non era permesso salire su di un palco a recitare. Curiosità, tecniche, tradizioni dal mondo per parlare del teatro in modo divertente non tralasciando la costruzione di qualche marionetta! Laboratorio didattico consigliato dai 7 anni in su. Prenotazione obbligatoria. 

The time machine è un progetto di didattica non formale ideato dal giovane team dei GiocaCultura per la libreria Spazio Cultura-Macaione. Il progetto consiste in un appuntamento mensile dal mese di novembre al mese di aprile durante il quale verranno affrontati temi in grado di stimolare la curiosità di grandi e bambini. I temi proposti verranno affrontati mediante un taglio interdisciplinare: si parlerà di musica, arte, antropologia e perché no tutte queste cose insieme. L’obiettivo è coinvolgere i bambini in attività educative attraverso giochi collettivi e materiali didattici appositamente realizzati al fine di rendere l’esperienza edificante e indimenticabile.

I GiocaCultura sono quattro giovani palermitani con diverse competenze che hanno deciso di raccogliere la sfida di affrontare tematiche culturali e divulgarle attraverso il gioco. Il progetto intende proporre attività quanto ai bambini quanto agli adulti mediante dinamiche ludiche ed altamente inclusive. Il team è composto da Federica Terranova, front-man del gruppo, mamma ed esperta in beni culturali; Francesco De Caro Carella, grafico, papà per scelta e con la passione (oltre che per i fumetti fi ogni tipo) per la fotografia; Flavia Corso, esperta in tradizioni popolari ed appassionata di storia locale, fai da te e curiosa di fenomeni social; Carmela Corso, public relation, curatrice incallita di logistica e infaticabile scrittrice. Se li trovate tutti insieme attenzione! Correrete il rischio di essere risucchiati dai loro divertentissimi giochi e se siete adulti non consideratevi risparmiati: il loro intento è proprio quello di fare ritornare i grandi, piccini.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Al halisah, i luoghi della Kalsa: alla scoperta del quartiere più antico di Palermo

    • 14 giugno 2020
    • Porta dei Greci
  • Sulle orme dei Florio, il tour letterario ispirato al romanzo "I Leoni di Sicilia" di Stefania Auci

    • 13 giugno 2020
    • Teatro Massimo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento